Keystone
ULTIME NOTIZIE Ticino
CONFINE
2 ore
Allagamenti a Como, smottamenti sul lago
Il maltempo colpisce duro nella fascia di frontiera
PONTE CHIASSO
2 ore
Ricercato per omicidio, in manette
Un cittadino russo è stato fermato mentre lasciava il Ticino, spacciandosi per greco
CANTONE
4 ore
Vota Merlani! «Smentisco»
Il medico cantonale sgombera il campo dalle voci che lo danno in corsa per il 2023
CANTONE
6 ore
I vaccinati in cliniche e ospedali? Il dato sarà pubblico
Dal prossimo 1. agosto è prevista la pubblicazione sulla pagina dell'autorità sanitaria ticinese
FOTOGALLERY
RIVA SAN VITALE
7 ore
Il tempo così così non li ha fermati
Traversata del Ceresio: in 120 si sono tuffati questa mattina a Riva San Vitale
CANTONE
8 ore
Riaperto il passo del Lucomagno
Il collegamento stradale era stato chiuso sabato pomeriggio a causa di una frana
CANTONE / URI
9 ore
Anche oggi sull'A2 si sta in coda
Traffico verso sud, con attese al portale nord del San Gottardo e al valico di Chiasso-Brogeda
FOTO
CADENAZZO
1 gior
Scontro tra due veicoli: danni e disagi al traffico
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio attorno alle 17
CANTONE / URI
1 gior
«Il giorno con meno ore di coda è il martedì»
Il traffico dei vacanzieri è tornato al livello pre-pandemia, al San Gottardo ma anche alla frontiera
CANTONE
1 gior
Chiuso il passo del Lucomagno
Sul versante ticinese è caduta una frana
FOTO
CANTONE
1 gior
La Via Alta Vallemaggia è realtà
L'inaugurazione dell'itinerario ha avuto luogo oggi a Fusio
CANTONE
1 gior
Maltempo: in vista un pomeriggio e una serata di allerta 3
Su tutto il territorio si prevedono temporali stazionari con possibile grandine, forte vento e caduta di fulmini.
BREGAGLIA (GR)
14.12.2017 - 19:350
Aggiornamento : 22:24

Le colate di Bondo costano circa 41 milioni di franchi

Le spese maggiori verranno sostenute dal Cantone e Confederazione, ma anche il Comune dovrà partecipare con circa 8 milioni

BREGAGLIA - La frana e le colate detritiche dello scorso agosto hanno provocato nella regione di Bondo danni per un ammontare di circa 41 milioni di franchi. Secondo una prima stima dei costi, i danni agli immobili e alle infrastrutture comunali sono le più importanti voci di spesa. Una commissione indipendente vigilerà sull'impiego dei fondi donati.

Il Comune di Bregaglia ha subito dalla frana e dalle colate detritiche della tarda estate un danno di oltre 20 milioni di franchi. Questo è quanto si evince da una prima stima dei costi, pubblicata nella serata di giovedì. I danni all'infrastruttura comunale ammontano a oltre 10 milioni, le misure di intervento immediato e i lavori di svuotamento del bacino di ritenzione verranno a costare sui 10 milioni di franchi.

I danni alla vecchia e alla nuova strada cantonale si aggirano sui 4 milioni di franchi, le misure dell'ewz per ripristinare e mettere in sicurezza l'approvvigionamento di energia elettrica hanno costato 3 milioni di franchi. La maggiore voce di spesa, pari a 13.7 milioni di franchi, riguarda i danni a immobili che saranno coperti dall'Assicurazione fabbricati dei Grigioni (AFG). Sono stati danneggiati complessivamente 99 edifici di ogni tipo, di cui un terzo ha subito un danno totale.

Il Cantone sostiene le spese maggiori - La legislazione forestale federale e quella cantonale regolano l'assunzione dei costi delle misure di intervento immediato, dei lavori di sgombero e dei danni all'infrastruttura pubblica. Secondo queste legislazioni, circa 16 milioni di franchi sono a carico del Cantone e della Confederazione, fino a 7.9 milioni a carico del Comune e 13.7 milioni dell'Assicurazione fabbricati dei Grigioni e della Cassa per i danni di natura.

Non comprese nella stima sono le prestazioni delle assicurazioni private al comune, alle aziende e ai privati. L'esercito e la protezione civile hanno prestato, nel periodo da agosto a dicembre, 4’400 giorni di servizio. Nei lavori di sgombero sono stati impiegati contemporaneamente fino a 30 macchinari.

Attesi ulteriori danni - La stima totale dei costi pubblicata giovedì, pari a 41 milioni di franchi, comprende sia le spese già note che il preventivo per lavori di riparazione dei danni causati dalla frana e dalle colate del 2017 tuttora da effettuare. Data la situazione di pericolo sulla montagna e in Val Bondasca, sono da prevedere, nei prossimi anni, ulteriori colate detritiche.

Il Comune di Bregaglia è molto riconoscente per gli ingenti fondi raccolti. Questi saranno di grande aiuto anche in futuro per ovviare ai danni di ulteriori colate, danni dei quali dovranno farsi carico il Comune e il Cantone, e per la realizzazione delle prossime opere di premunizione.

La Catena della Solidarietà, il Patronato svizzero per i comuni di montagna e il Comune di Bregaglia hanno raccolto fino ad oggi donazioni per un totale di 11.75 milioni di franchi. Per regolare e vigilare sull'impiego di questi fondi, gli enti di assistenza, il Cantone dei Grigioni e il Comune di Bregaglia costituiranno congiuntamente un'apposita commissione per le donazioni.

 

Riepilogo dei costi 41'000'000.—

Comune di Bregaglia*

- Costi diretti connessi con l’evento  300'000.—

- Misure di intervento immediato e sgombero  10'000'000.—

- Infrastruttura comunale 10'100'000.—

Cantone dei Grigioni*

- Valutazione dei pericoli 600'000.—

- Polizia cantonale 20'000.—

- Ufficio tecnico (strade) 4’030'000.—

- Protezione civile 250'000.—

ewz 3'000'000.—

Danni assicurati

- Assicurazione fabbricati dei Grigioni AFG ** 11'500'000.—

- Cassa per i danni di natura 1'200'000.—

- Pool assicurazioni private contro i danni pendente

 

Riepilogo della ripartizione dei costi 41'000'000.--

- Comune di Bregaglia  7’850'000.—

- Cantone dei Grigioni e Confederazione*  16'100'000.—

- Protezione civile  250'000.—

- Assicuratori  13'800’000.—

- ewz  3'000'000.—

 

* Non vengono qui elencati i costi relativi al personale cantonale e comunale.

** Senza edifici del Comune

***I costi dell'intervento dell'esercito non sono monetizzati; essi sono a carico della Confederazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-25 20:49:27 | 91.208.130.85