Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
3 ore
L'ex funzionario del DSS farà ricorso
CANTONE
3 ore
Davide Enderlin assolto in appello
AGNO
4 ore
«L’aeroporto può cambiare rotta»
LOSONE
6 ore
Licenziato dalla Agie: «Ora a 58 anni cosa faccio?»
RIVIERA
7 ore
Fiamme all'esterno di un deposito a Cresciano
CANTONE
8 ore
«Il caso Kering faccia scuola, servono condizioni quadro»
CANTONE
9 ore
Riforma fiscale, il messaggio del Governo entro l'estate
LUGANO
9 ore
Sciopero delle donne, "semaforo verde" dal Municipio
CANTONE
9 ore
«Le strutture logistiche resteranno, ma saranno ridimensionate»
LUGANO
10 ore
«Quel semaforo deve restare in versione cantiere?»
CANTONE
10 ore
Radio Ticino, problemi tecnici risolti
MASSAGNO
10 ore
Nuova viabilità vicino alla Migros
CANTONE
10 ore
Dipendenti pubblici: «Alta guardia sindacale sulle trattative»
LUGANO
10 ore
Nuova vicedirettrice per il Liceo cantonale di Lugano 2
MELIDE
12 ore
500 indiani in visita alla Swissminiatur
LOCARNO
21.03.2017 - 12:060

Ora puoi raccontare il film della tua vita

Il Festival del film di Locarno offre la possibilità di raccontare il film che ci ha cambiato la vita

LOCARNO - Ognuno di noi ha un film che gli ha cambiato la vita. Che magari lo ha influenzato. O che gli ha lasciato un ricordo tale che non riesce a toglierselo dal cuore. Insomma quando si dice “il film della mia vita”. Da oggi ognuno di noi puo’ raccontare qual è il film del proprio cuore, grazie a #movieofmylife, un concorso digitale lanciato dal  Festival del film di Locarno, in occasione del suo 70esimo anniversario.

Le regole sono semplici, si può partecipare con un video-selfie o filmando la vista di casa propria, facendosi filmare da un amico davanti al cinema preferito o trovando altre soluzioni creative e originali. Il filmato può essere fatto in qualsiasi lingua. Le uniche regole: non superare i 70 secondi e svelare il titolo del film solo alla fine del video. Il primo video è già stato realizzato, ed è quello del direttore artistico Carlo Chatrian, che in circa 60 secondo ha raccontato qual è stato il film che gli ha cambiato la vita. Ma ci saranno nei prossimi giorni anche i contributi di Marco Solari, Presidente del Locarno Festival, degli ex Direttori artistici di Locarno Marco Müller, critico cinematografico e Frédéric Maire, ora Direttore della Cinémathèque suisse; della produttrice svizzera Tiziana Soudani, Premio d’onore alle 52e Giornate cinematografiche di Soletta.

Caricare il proprio filmato sulla piattaforma, www.movieofmylife.ch è molto semplice. Può essere fatto direttamente dal proprio smartphone, tablet o computer. La direzione artistica, insieme a un team di programmatori, sceglierà i vincitori  e designerà una selezione di filmati che saranno presentati in Piazza Grande durante la 70esima edizione.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-23 01:37:00 | 91.208.130.87