ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
5 ore
Una petizione per salvare i bus per Malpensa
È stata lanciata un paio di giorni fa in vista dell'interruzione dei collegamenti su gomma prevista per la fine di quest'anno
FOTO
LUGANO
8 ore
Ecco i 132 neolaureati in economia all'USI
Durante la cerimonia di consegna dei diplomi tenutasi oggi pomeriggio, sono stati pure consegnati alcuni premi agli studenti con le migliori medie
ORSELINA
8 ore
«Con l'omeopatia seguiamo il malato di cancro»
Serata speciale domani 13 novembre alla Clinica Santa Croce. Il direttore Dario Spinedi: «Dopo 23 anni, vi raccontiamo cosa abbiamo fatto»
CANTONE
9 ore
Incidente oltre la dogana, code e ritardi sull'A2
Forti disagi al traffico in direzione sud a partire da Mendrisio al valico di Chiasso-Brogeda
LUGANO
9 ore
Su terra ferma, ma si pattinerà su ghiaccio a Natale in Città
L’idea della pista sul lago è stata rinviata al 2020 per allestire la perizia idro-geologica. «Da un pool di sponsor 300mila franchi per un evento di qualità e sociale» rivela Stefano Artioli
MENDRISIO/LUGANO
11 ore
Malore sul treno: «Nessuno ha chiamato i soccorsi»
Le FFS fanno chiarezza sull'episodio di questa mattina. E assicurano: l'affollamento del TiLo era «una situazione del tutto eccezionale»
BRISSAGO
11 ore
Richiedente l'asilo ucciso da un agente, c'è il decreto d'abbandono
Il poliziotto colpì il 38enne ai fianchi con due colpi. Il cittadino srilankese però non si fermò, costringendolo a sparare un terzo colpo, questa volta diretto al torace
LUGANO
11 ore
Angelo Jelmini lascia: «Non mi ricandido»
Il municipale luganese ha dato oggi l'annuncio con un tweet
CANTONE
12 ore
In nome del turismo, in Ticino si pedala assieme
È stato firmato oggi un accordo fra le quattro organizzazioni turistiche regionali e TicinoSentieri per la creazione del Centro di competenza cantonale Mountain Bike
FOTO E VIDEO
CANTONE
12 ore
Due ticinesi sul podio dei formaggi migliori al mondo
Il "Carì 2019" dell'azienda agricola Piz Forca e il "Campo la Torba 2018" dell'azienda Dazio-Alpe Campo La Torba si sono aggiudicati i premi Super Gold e Gold al World Cheese Awards
CANTONE
13 ore
«160 nuovi posti per invalidi adulti entro il 2022»
Nella seduta del 6 novembre il Consiglio di Stato ha approvato la Pianificazione quadriennale delle strutture e dei servizi in questo ambito, finanziata dalla Legge sull'integrazione degli invalidi
LUGANO
13 ore
La tecnologia blockchain al Palazzo dei Congressi
Copernicus e Pangea presentano una conferenza su applicazioni e opportunità della più rivoluzionaria tecnologia dopo Internet
CANTONE / SVIZZERA
21.04.2016 - 09:470
Aggiornamento : 10:04

Più morti che nascite

Popolazione in crescita grazie agli stranieri

LUGANO – La popolazione aumenta, ma in Ticino si registrano più decessi che nascite.

Se nel 2015 in Svizzera si è registrata una crescita demografica dell'1,1%, è il risultato di un saldo migratorio e di un incremento naturale positivi. C'è un altro dato, però, da tenere in considerazione, e riguarda l'invecchiamento. In Svizzera cresce in modo più marcato.

Secondo l’Ufficio federale di statistica (UST) alla fine del 2015 in Svizzera si contavano 8'325'200 persone (+87'500). La crescita riguarda sia la popolazione svizzera (+38'500 persone) che quella straniera (+49'100).

Numerosi arrivi e… Anche tante partenze - Le immigrazioni sono state 188’300, con un aumento dello 0,5% rispetto al 2014, di cui 25'900 persone di nazionalità svizzera e 162'500 di nazionalità straniera.

Il numero di emigrazioni si eleva a 113'400, pari ad un aumento del 2,1% rispetto al 2014, di cui 30'100 persone di nazionalità svizzera e 83’300 di nazionalità straniera.

Stranieri più giovani degli svizzeri - Il numero di cittadini stranieri che risiedono in modo permanente in Svizzera ammonta a 2'047'500 persone (24,6% della popolazione residente permanente), pari al 2,5% in più rispetto all'anno precedente. Tuttavia l'aumento è meno forte rispetto agli anni 2011-2014. Variazioni simili sono state registrate nel 2001 e nel 2010.

La popolazione straniera è più giovane di quella composta da cittadini svizzeri. Le classi di età in cui gli stranieri sono più presenti sono quelle comprese tra 25-49 anni, laddove a fronte di un'età media di circa 37 anni per una persona straniera corrisponde un'età media di 44 anni per gli Svizzeri.

In termini di rapporto di dipendenza degli anziani, ovvero il numero di persone di 65 anni e più rispetto alle persone in età lavorativa (20-64 anni), tra gli stranieri si annoverano 11 over 64 ogni 100 persone in età lavorativa. Tale rapporto, che è tre volte più elevato tra la popolazione svizzera (36), mostra come qui l'invecchiamento sia più evidente.

Più donne di 65 anni e oltre rispetto a quelle di meno di 20 anni - La proporzione di persone di 65 anni e più ammonta al 18% (contro il 20% di persone di meno di 20 anni). Attualmente una donna su cinque e un uomo su sei hanno più di 64 anni. All'interno della popolazione femminile si constata che la quota di donne di 65 anni e più è già superiore a quella delle donne giovani (il 19,9% contro il 19,4%).

Sempre più centenari - Il numero di centenari continua ad aumentare e raggiunge le 1600 persone (+0,6%). Le donne sono sovrarapprensentate in questa fascia d'età: sono 100 contro 23 uomini.

Popolazione in forte crescita a Zugo e Ginevra - I fattori che influiscono sull'evoluzione demografica nei Cantoni sono tre: l’incremento naturale e i saldi migratori internazionale e intercantonale. Il saldo naturale favorisce l'aumento della popolazione in praticamente tutti i Cantoni, in particolare a Zugo, Friburgo e Ginevra. Solo i Grigioni, Soletta, Basilea-Campagna, Uri, Sciaffusa, Basilea-Città e il Ticino registrano più decessi che nascite.

Il saldo migratorio totale - internazionale e intercantonale - è positivo in tutti i Cantoni. Ginevra, Zugo e Vaud registrano i saldi più consistenti rispetto alla loro popolazione, mentre Neuchâtel, Obvaldo, San Gallo e Uri quelli più contenuti.

Secondo la Segreteria di Stato della migrazione (SEM), nel 2015 sono state depositate 39'500 nuove domande d'asilo. Gli arrivi non sono contabilizzati tre le immigrazioni di popolazione residente permanente del 2015, ma lo saranno tra quelle del 2016, purché le persone succitate si trovino ancora in Svizzera alla fine del 2016, in virtù della regola dei 12 mesi di residenza.

Commenti
 
Moreno Rubbi 3 anni fa su fb
Magari abbassare un po le tasse e lasciare qualche franchetto in piu nelle tasche degli svizzeri????
Monello 3 anni fa su tio
...che novità...mantenere un figlio per uno svizzero oggi diventa quasi impossibile .. meglio lasciarli fare agli stranieri Hanno ogni aito immaginabile ....meditate !
Gus 3 anni fa su tio
@Monello Hai perfettamente ragione!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-13 04:29:46 | 91.208.130.87