CHIASSO
21.08.2009 - 16:270

Gli intercity in stazione, la rivincita di Chiasso

Da stazione internazionale a fermata regionale. La mobilitazione dei cittadini, l'occupazione dei binari e la voglia di riscatto, Fonio: "Vittoria di tutti"

CHIASSO - La stazione di Chiasso è riuscita a riconquistarsi un po' della sua importanza. Grazie all'iniziativa di due giovani consiglieri comunali del PPD, Paolo Cremonesi e Giorgio Fonio, che a Chiasso e dintorni sono riusciti a mobilitare anima e coscienza di tanti cittadini, i treni internazionali effettuaranno una fermata commerciale nella stazione di confine a partire dal prossimo dicembre. Nel giugno 2008, quando in tanti si rassegnavano all'idea che il destino della stazione internazionale di Chiasso fosse ormai segnato, Fonio e Cremonesi hanno cominciato a raccogliere firme e a lanciare appelli: "Fermate i treni a Chiasso".

Ora a Chiasso c'è soddisfazione. Anche il PLRT locale è soddisfatto del risultato raggiunto. La fermata riconquistata per i liberali-radicali "è una decisione che va a favore della cittadinanza tutta sia di Chiasso ma anche del Basso Mendrisiotto". Non mancano i ringraziamenti al Municipio, al sindaco, al Consiglio di Stato e agli oltre seimila cittadini che hanno firmato la petizione lanciata dal 'Comitato per la fermata dei Cisalpino a Chiasso'.

Ma a parlare è ora Giorgio Fonio, uno che nella vittoria ci ha sempre creduto, così come il PPD locale, e che ora esprime tutta la sua contentezza: "Siamo contentissimi. Dopo un anno di raccolta firme, lettere, incontri e, infine, l'occupazione dei binari siamo arrivati a un risultato dettato dal buon senso". Questa mattina il consigliere comunale era presente a Bellinzona, per seguire la conferenza stampa che sanciva definitivamente l'ufficialità della decisione delle FFS. Una decisione però con scadenza. Gli intercity si fermeranno a Chiasso fino al 2017: "Noi del PPD amiamo la politica dei piccoli passi, ma concreti. Il primo passo è stato quello di ripristinare la fermata. Pensando alla grande Chiasso che potrà nascere, Fonio osserva che al 2017 mancano 8 anni e tante cose possono cambiare e "Chiasso potrebbe diventare una cittadina di 25mila abitanti".

Fonio, che si gode il piccolo momento di gloria, al motto "uniti si vince" riesce anche a togliersi qualche sassolino dalla scarpa: "Questo risultato è anche il frutto dell'ottimo lavoro del Municipio che, contrariamente a quanto hanno detto alcuni, non è da ritenere miope e senza visione. Coloro che hanno giudicato il nostro operato frutto di populismo, oggi devono constatare il risultato raggiunto non solo da noi, ma dall'appoggio dei tanti cittadini che hanno aderito alla nostra iniziativa, senza barriere o steccati politici".

Foto d'apertura: Tipress
 

9 anni fa Treni fermi a Chiasso, c'è l'accordo
Allegati
Potrebbe interessarti anche
Tags
fonio
chiasso
stazione
fermata
risultato
cittadini
ppd
intercity
decisione
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-11-16 13:20:08 | 91.208.130.87