foto lettore 20 Minuten
+ 6
ULTIME NOTIZIE Svizzera
GRIGIONI
3 ore
Tampona un'auto sull'A13, finisce in ospedale
VAUD
3 ore
Tenta di salvare il suo cane, ma muore affogato
BERNA
3 ore
I ministri della sanità discutono di canapa
ZURIGO
3 ore
Kühne: «Un bene spostarci in Svizzera, ma non so se lo rifaremmo»
VAUD
4 ore
Precipita con la tuta alare, morto un 43enne
SAN GALLO
5 ore
Grave una 17enne travolta da un treno in stazione
SVIZZERA
5 ore
Asilo, i rifugiati arrivati nel 2015 costeranno un miliardo di franchi ai comuni
GRIGIONI
6 ore
Motociclista taglia la strada a un ciclista, un ferito
BERNA
6 ore
Moto contro un'autopostale, muore un 33enne
SVIZZERA
6 ore
Cloro, solo il 25% dei trasporti soddisfa le norme di sicurezza
SVIZZERA
6 ore
«I prodotti di Wish sono pericolosi»
SVIZZERA
6 ore
Calmy-Rey: «Rinegoziare l'accordo quadro e aumentare la somma destinata all'Ue»
ZURIGO
7 ore
Amag sposta la sede nel Canton Zugo
GRIGIONI
7 ore
Cade dal minibus, morta una 93enne
ZURIGO
8 ore
«Mi hanno detto che mia madre è stata accoltellata»
VALLESE
21.02.2019 - 16:440
Aggiornamento : 17:14

Crans-Montana, un minuto di silenzio sulle piste

Il 34enne francese, vittima della valanga, lavorava per gli impianti da 9 anni. Ha lasciato la moglie e due figli piccoli

CRANS-MONTANA - Due giorni dopo il dramma della valanga scesa su una pista da sci sopra a Crans-Montana (VS), alle 14.23 diverse persone hanno commemorato la vittima presso la stazione sciistica con un minuto di silenzio. A quell'ora si era verificato l'incidente costato la vita ad un 34enne francese.

L'uomo, che lavorava come pattugliatore sulle piste del comprensorio sciistico, è morto durante un intervento: è stato travolto dalla massa nevosa mentre stava soccorrendo un ferito ai bordi della pista. Trasportato in elicottero all'ospedale di Sion in condizioni critiche, è morto nelle prime ore della mattina successiva.

Da nove anni lavorava per gli impianti di risalita della località vallesana. Lascia la moglie e due figli piccoli.

La valanga si è staccata verso le 14.15 sulla pista nera Kandahar, la più alta del comprensorio, che scende dalla cima Pointe de la Plaine Morte (2926 m). La massa di neve, con un fronte largo 100 metri, si è distesa su 840 metri, di cui circa 400 sulla pista nella zona detta Passage du Major, a circa 2500 metri d'altitudine. Un collega del pattugliatore, il ferito che i due stavano soccorrendo e una terza persona sono anch'essi stati travolti, ma se la sono cavata con lesioni minori.

In seguito alla tragedia, si pone la questione della responsabilità. La procura vallesana ha aperto un'inchiesta per determinare le circostanze dell'incidente.

Lettore
Guarda tutte le 9 immagini
6 mesi fa Valanga a Crans-Montana: dimessi due dei feriti
6 mesi fa Valanga a Crans-Montana, morto uno dei feriti
6 mesi fa Crans-Montana, le ricerche continuano tutta la notte
6 mesi fa Valanga a Crans-Montana: il primo bilancio è di 4 feriti
6 mesi fa Valanga investe gli sciatori sulla pista a Crans-Montana
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-15 19:02:11 | 91.208.130.87