SVIZZERA
04.12.2011 - 11:120
Aggiornamento : 15.11.2014 - 22:37

Il sindaco di Zurigo vuole il limite 30 su tutte le strade

La misura, valida solo la notte, permetterebbe di soddisfare le ordinanze contro i rumori

ZURIGO - "Sarebbe una soluzione efficace e conveniente" afferma il sindaco della Città di Zurigo, Corine Mauch, in un'intervista al domenicale "Der Sonntag".

Si parla di introdurre il limite di velocità di 30 chilometri orari su tutte le strade cittadine, quindi non solo nei quartieri residenziali, la notte dalle 22 alle 6.

Zurigo sta valutando come ridurre il rumore cittadino, soprattutto per soddisfare i rigidi criteri federali che saranno introdotti a partire dal 2018. Attualmente un terzo delle strade zurighesi supera i limiti sul rumore. Un gruppo di lavoro dell'Amministrazione comunale sta studiando le possibili soluzioni, ma il sindaco socialista sembra avere già le idee in chiaro: "Costruire protezioni contro il rumore non è ovunque possibile per motivi di urbanistica, e non sarebbe nemmeno bello. Una possibilità per soddisfare i criteri sul rumore sarebbe l'introduzione del limite notturno di 30 all'ora su tutte le strade cittadine."

Ovviamente la proposta non raccoglie molti consensi nei ranghi borghesi e tra le lobby degli automobilisti. "È uno scenario completamente distaccato dalla realtà" sostiene il presidente del PLR cittadino, Michael Baumer. "I tragitti si allungherebbero, per cui più gente sarebbe toccata dal rumore. L'effetto contrario di quanto si spera di ottenere." Sulla stessa linea Reto Cavegn, del TCS: "Non è realizzabile e criminalizza gli automobilisti. Il popolo ha accettato 10 anni fa l'iniziativa per il limite di 30 km/h, ma non sugli assi di transito. Una decisione del genere significherebbe travisare il parere dei cittadini."

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-16 04:19:31 | 91.208.130.89