Cerca e trova immobili

GRIGIONIBrienz, quaranta milioni per evitare che il villaggio scivoli a valle

15.07.23 - 12:40
Per rallentare questo fenomeno verrà costruita una galleria di drenaggio che faccia diminuire la pressione dell'acqua.
KEYSTONE/GIAN EHRENZELLER (GIAN EHRENZELLER)
Oltre alla frana, anche il pericolo scivolamento.
Oltre alla frana, anche il pericolo scivolamento.
Brienz, quaranta milioni per evitare che il villaggio scivoli a valle
Per rallentare questo fenomeno verrà costruita una galleria di drenaggio che faccia diminuire la pressione dell'acqua.

Non solo rischio di frana a Brienz: il villaggio grigionese protagonista di una spettacolare evacuazione sta anche scivolando verso valle e per rallentare il fenomeno è stato deciso di costruire una galleria di drenaggio, che diminuisca la pressione dell'acqua nella roccia.

Per costruire l'opera serviranno 40 milioni di franchi: l'assemblea comunale di Albula/Alvra - il comune a cui fa riferimento la località - ha approvato ieri sera il relativo credito con 69 voti favorevoli, 4 astensioni e nessun contrario. Il 90% della somma dovrebbe comunque arrivare da contributi federali e cantonali.

Il problema geologico: il villaggio in questione si trova su una roccia instabile e sta scivolando verso il basso a un ritmo crescente, con un'area di circa tre chilometri quadrati che si sposta di oltre un metro all'anno. La soluzione: far sì che le acque sovrastanti esercitino meno pressione, allungando di 1650 metri un tunnel esplorativo già esistente, per raggiungere una lunghezza di 2,3 chilometri, tutti costellati da pozzi di drenaggio. L'inizio dei lavori, che dovrebbero durare tre anni e mezzo, è previsto per il marzo 2024.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

centauro 1 anno fa su tio
Con quella somma conviene ricostruire il paese in una zona sicura nelle vicinanze e abbandonare del tutto l'esistente che ormai sarà sempre pericolante.
NOTIZIE PIÙ LETTE