SVIZZERA«Le lavastoviglie dei ristoranti comportano rischi per la salute»

01.12.22 - 16:05
Cezmi Akdis, professore all'Università di Zurigo: «sono potenzialmente nocive per l'intestino»
Foto Deposit
Fonte ATS
«Le lavastoviglie dei ristoranti comportano rischi per la salute»
Cezmi Akdis, professore all'Università di Zurigo: «sono potenzialmente nocive per l'intestino»

ZURIGO - Le lavastoviglie professionali, quelle adoperate nei ristoranti, nelle mense oppure nelle caserme, comportano rischi per la salute. Uno studio pubblicato oggi dall'Università di Zurigo indica che alcune componenti all'interno dei detersivi possono ripercuotersi sull'apparato gastrointestinale e causare malattie croniche.

«Quando vengono messe in funzione, spesso alle lavastoviglie non si lascia il tempo di effettuare un ulteriore ciclo di risciacquo, necessario per eliminare i residui del brillantante presente nelle candeggine», spiega in un comunicato Cezmi Akdis, professore all'Università di Zurigo nonché presidente dell'Istituto svizzero di ricerca sulle allergie e l'asma (SIAF). «Così facendo, si depositano sostanze potenzialmente nocive sulle stoviglie».

Queste particelle microscopiche vengono ingerite all'utilizzo successivo, comportando potenziali gravi danni all'apparato gastrointestinale.

Il gruppo di ricercatori ha analizzato gli effetti negativi riscontrati sulla parete intestinale causati da alcune componenti presenti nei detersivi e nei brillantanti utilizzati nella ristorazione. Lo studio ha rivelato che i danni causati all'epitelio intestinale, ovvero lo strato di cellule che riveste l'apparato e che funge da barriera permeabile, «possono essere fonte di ben due miliardi di malattie croniche, come ad esempio allergie alimentari, diabete, obesità, sclerosi multipla, disturbi dello spettro autistico, depressione e morbo di Alzheimer».

Per questo studio i ricercatori hanno utilizzato tecniche all'avanguardia nel campo della biologia molecolare, come l'impiego di organoidi intestinali umani e l'uso di cellule disposte su microchip. I risultati delle analisi hanno mostrato che una quantità elevata di brillantante ha causato la morte delle cellule epiteliali, mentre in piccole dosi la barriera intestinale diventa più permeabile.
 
 

COMMENTI
 
vnm4ever 1 mese fa su tio
Se le mangi crude si 😎
Chris_El_Suizo 1 mese fa su tio
Sinceramente trovo decisamente più pericoloso e anche schifoso che in Svizzera nei palazzi ci sia l`abitudine di avere una lavanderia in comune per tutti gli inquilini, credo che sia l`unico paese al mondo con questa abitudine da vomito, io personalmente ho sempre avuto la mia lavatrice e asciugatrice private, non oso immaginare la quantità di germi, funghi e virus che si trovano nelle lavatrici dei palazzi, soprattutto vista l`abitudine di molte persone che lavano a 40 gradi senza l`ausilio di un disinfettante, il brodo di coltivazione perfetto per germi e funghi, che schifo!!!
PincoPalla 1 mese fa su tio
Basta fare il primo ciclo a 60°C e di batteri non ce ne sono più!
Disà 1 mese fa su tio
" due miliardi di malattie croniche " .... certo come no ....
NOTIZIE PIÙ LETTE