Archivio Tipress
SVIZZERA
20.07.2021 - 18:120

Long Covid e assicurazione invalidità: ricevuti oltre 650 dossier

Non è ancora chiaro se il numero aumenterà rapidamente o si stabilizzerà, secondo l'UFAS

BERNA - Tra gennaio e maggio 656 pazienti affetti dal cosiddetto Long Covid hanno inoltrato una domanda di prestazioni presso l'assicurazione invalidità (AI). Questa cifra corrisponde al 3,1% delle nuove richieste, ha dichiarato a Keystone-ATS una portavoce dell'Ufficio federale delle assicurazioni sociali (UFAS), confermando informazioni pubblicate sul sito web della televisione romanda RTS.

L'UFAS ignora se questo totale aumenterà rapidamente o si stabilizzerà. «Non sappiamo ancora in quale direzione si andrà, ma faccio affidamento sulla medicina affinché si trovi un trattamento adeguato alla maggior parte dei sintomi», ha detto, sollecitato dalla RTS, il direttore aggiunto dell'ufficio federale Stefan Ritler.

Per rendere conto dell'evoluzione delle domande, l'UFAS ha istituito un sistema di monitoraggio degli uffici AI. In questo modo viene registrato il numero di dossier ricevuti a partire dal mese di gennaio di quest'anno. Per ora è comunque «impossibile indicare se tali prestazioni verranno accordate o meno, in quanto è decisamente troppo presto», ha specificato l'addetta stampa.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 11:31:15 | 91.208.130.87