Immobili
Veicoli
keystone
Una spiaggia di Mallorca
SVIZZERA
29.05.2021 - 08:030
Aggiornamento : 14:28

È iniziata la corsa alle vacanze: ecco dove vanno gli svizzeri

Isole quasi al completo. Spagna e Grecia in testa alla classifica. I dati di Booking.com e delle agenzie di viaggi

Gli operatori del settore: «Meglio muoversi in anticipo. Le prenotazioni non sono ai livelli pre-crisi, ma neanche la capacità degli alberghi»

ZURIGO - Le vacanze estive sono sempre più vicine. Mercoledì le restrizioni ai viaggi in Svizzera sono state allentate, le vacanze scolastiche inizieranno tra circa un mese nei primi cantoni e il certificato Covid dovrebbe essere disponibile entro giugno. Risultato: negli ultimi giorni le prenotazioni di viaggi sono esplose. 
 
I classici luoghi di villeggiatura sono già vicini al sold-out: Costa Azzurra, Sardegna, Maiorca e Algarve registrano un 80 per cento di prenotazioni negli alberghi, stando all'indice di Booking.com. All'isola d'Elba e in Corsica la percentuale sale all'80 per cento. La pressione diminuisce sulle isole Canarie e sulla Sicilia, dove al momento - stando al portale - sono ancora liberi il 25 per cento dei posti letto. 

Le decisioni del Consiglio federale hanno un notevole impatto sul settore dei tour operator. Il volume delle prenotazioni settimanali è aumentato di circa il dieci percento da metà aprile, afferma il portavoce di Kuoni Markus Flick. La Grecia e la Spagna sono attualmente le destinazioni di viaggio più popolari.

E non solo la domanda è aumentata, ma anche la disponibilità di spesa: a causa dell'enorme voglia di viaggiare delle persone e della lunga mancanza di offerte per il tempo libero, la sensibilità ai prezzi è cambiata. «Per il cliente al momento la cosa più importante è togliersi degli sfizi. Il prezzo non è il criterio principale» sottolinea Flick. 

Anche da Tui Svizzera arrivano notizie simili: «Le persone stanno aspettando con impazienza di placare la loro voglia di viaggiare», afferma la portavoce Milica Vujcic. I privilegi riservati ai vaccinati fanno gola a molti: «C'è chi prenota le vacanze in base alla data di vaccinazione», afferma Vujcic. Le destinazioni più popolari per gli svizzeri - relativamente a Tui - sono attualmente Creta e altre isole greche. C'è anche una grande richiesta per Maiorca e la Turchia meridionale.
Secondo Vujcic siamo ancora lontani dal "tutto esaurito", tuttavia è il caso di pianificare un po'. «Consigliamo alle persone di prenotare le loro vacanze il prima possibile». Le prenotazioni sono ancora a un livello inferiore rispetto a prima della pandemia, ma anche le capacità negli hotel e negli aerei sono diminuite. 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 8 mesi fa su tio
Tra l'altro, come avevo scritto anni fa, fra poco ci si dovrà chinare grazie all'aumento della indiscriminato della popolazione a scaglionare il periodo delle vacanze e mi spiego: se fino a oggi le vacanze cadono nel periodo di luglio e agosto fra poco tempo si dovranno scaglionare su un periodo più lungo e cioè da maggio a fine ottobre. In poche parole chi non avrà figli dovrà andare, gioco forza, prima o dopo le vacanze scolastiche, altrimenti una parte dei vacanzieri si troverà a confrontarsi con " il tutto occupato " e .... addio vacanze. Buon lavoro
seo56 8 mesi fa su tio
Se ti vuoi rilassare l’Importante é “scappare” dalla Svizzera 😉
bledsoe 8 mesi fa su tio
@seo56 E se poi non c'è ritorno, staremo anche meglio
egi47 8 mesi fa su tio
E' inutile, finché avremo queste teste piene di caniglia non sconfiggeremo mai questo virus. La colpa del dilagare del virus é grazie alla loro intelligenza.
Ro 8 mesi fa su tio
Visto che si sta pensando in diverse città d’arte e non ai numeri chiusi, sarebbe intelligente ed opportuno permettere ai vaccinati di andare in vacanza senza i tamponi ma solo con le dovute precauzioni, ora Ma a quanto pare ..... non ci sente “ nessuno “. Neppure le opportunità sappiamo prendere al volo. Poveri “ noi “.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-24 18:38:17 | 91.208.130.86