Cerca e trova immobili

AUTOMOBILISMOKevin Gilardoni torna in pista

14.06.24 - 13:05
Il pilota elvetico, con il team Imperiale, affronterà il primo dei quattro appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance
Kevin Gilardoni
Fonte Press Office Kevin Gilardoni
Kevin Gilardoni torna in pista
Il pilota elvetico, con il team Imperiale, affronterà il primo dei quattro appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance
SPORT: Risultati e classifiche

Kevin Gilardoni torna in pista e lo fa dopo una lunga pausa. Il pilota svizzero questo week-end (15 e 16 giugno) affronta il primo dei quattro appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo Endurance.

Per il secondo anno di fila, Gilardoni si ripresenta al via della serie tricolore, nuovamente con il team Imperiale, alternandosi al volante della Lamborghini Huracán GT3 EVO2 numero 85 con Alessio Deledda ed il polacco Robin Rogalski, assieme ai quali completa un equipaggio Pro-Am.

Dopo avere ottenuto nel 2023 il terzo posto nella classifica assoluta della serie di durata, conquistando una vittoria proprio a Vallelunga nel conclusivo round della stagione, Gilardoni (nel 2021 campione Pro del Lamborghini Super Trofeo Europa) punta adesso a fare ancora meglio.

«Dopo la pausa invernale più lunga della mia carriera, sono molto contento di tornare in macchina, in questo campionato che si preannuncia particolarmente agguerrito e che sarà concentrato nell'arco di soli quattro mesi - ha commentato Gilardoni - Per la prima volta sarò al via della Pro-Am, cercando di portare a casa il titolo. Inoltre, ho potuto conoscere i miei compagni di squadra durante i test e penso che se lavoreremo bene insieme potremo portare a casa un bel risultato, raccogliendo i frutti del lavoro fatto questo inverno».

«Con il nuovo format di tre ore e i cinque pit-stop obbligatori, bisognerà essere precisi e attenti anche nella fase delle soste - ha proseguito Gilardoni - Ma sono pronto e mi sento davvero in super forma. Infine, voglio ringraziare i miei partner, Lamborghini e Lamborghini Lugano per il supporto avuto».

La tappa di Vallelunga precederà quelle del Mugello, di Imola e Monza. Il fine settimana romano intanto entrerà nel vivo a partire da venerdì con le due sessioni di prove libere, cui ne farà seguito una terza sabato mattina. Sempre sabato, alle 18.35, inizieranno i tre turni di qualifica utili a stabilire lo schieramento di partenza. La gara, che quest'anno si svolgerà sulla durata di tre ore (e non più due), con il cambio pilota obbligatorio ogni mezzora e cinque pit-stop, scatterà infine domenica alle 15 e verrà trasmessa in live streaming sul canale YouTube del Campionato Italiano Gran Turismo.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE