keystone-sda.ch / STR (Joan Monfort)
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Hockey
46 min
Du Bois: un altro anno a Davos
Il difensore gialloblù disputerà la sua settima stagione nei Grigioni
HANDBIKE
2 ore
Giro Suisse: 13 giorni in handbike attraverso la Svizzera
Il 25 agosto si partirà da Kriens, mentre il 6 settembre è previsto l'arrivo a Nottwil
NBA
2 ore
Sefolosha salta il finale di stagione
Il cestista elvetico dei Rockets ha deciso di non raggiungere Orlando
SWISS LEAGUE
4 ore
Altro che pensione, McNamara: «Bienne un ottimo esempio per i Rockets»
Parola al 71enne ex coach di Lugano e Bienne, nominato ieri nuovo vice allenatore dei Razzi
SUPER LEAGUE
12 ore
San Gallo: Babic positivo al coronavirus
Il 22enne, attualmente ai box, si era recato in Serbia e al suo rientro in Svizzera è risultato positivo al Covid-19
SERIE A
12 ore
Entra Ibrahimovic e il Milan pareggia in extremis
I rossoneri non sono andati oltre al 2-2 contro la Spal. Vittorie per Sassuolo, Verona e Sampdoria
Calcio
13 ore
Il San Gallo vola in vetta solitaria
I biancoverdi si sono imposti 2-1 in trasferta contro lo Xamax e nello stesso tempo il Thun ha steso lo Zurigo (3-2)
SUPER LEAGUE
14 ore
Il Lugano gode: «Meritavamo di più...»
Oltre a coach Jacobacci anche Guidotti è soddisfatto dopo il successo con il Basilea: «Frei e Xhaka? Non ho avuto paura»
SERIE A
14 ore
Inter esagerata: i nerazzurri ne fanno 6!
La truppa allenata da Conte ha rifilato un netto 6-0 al Brescia
CHALLENGE LEAGUE
15 ore
Il Chiasso ne prende quattro
La compagine rossoblù ha perso 4-1 sul campo del Kriens
SUPER LEAGUE
16 ore
Il Lugano doma il Basilea e coglie tre punti preziosi
La formazione bianconera si è imposta fra le mura amiche con il punteggio di 2-1
EBEL
17 ore
Cada, ex Ambrì, torna in sella
Il 66enne ceco è il nuovo head coach dei Bratislava Capitals
SWISS LEAGUE
19 ore
Landry-McNamara per i Ticino Rockets
Éric Landry, ex attaccante dell'Ambrì, è il nuovo head coach dei razzi. Lo affiancherà l'esperto Mike McNamara
NATIONAL LEAGUE
21 ore
Buchli-Davos: avanti insieme
Il difensore 22enne ha rinnovato il proprio accordo con i grigionesi
FORMULA 1
04.03.2020 - 19:290
Aggiornamento : 05.03.2020 - 15:40

«Accordo shock sul caso power unit». Mercedes & CO: ora è guerra contro Ferrari e FIA

FIA-Ferrari: l'accordo "segreto" provoca la reazione dei team. Durissimo comunicato firmato da sette scuderie

LONDRA - In attesa degli sviluppi legati alla lotta al diffondersi del coronavirus - con l'inizio di stagione che potrebbe venirne quantomeno condizionato -, nel paddock della F1 scoppia una bomba che va a colpire la Ferrari e la FIA.

In un comunicato congiunto, sette team - quelli che non montano power unit della Ferrari - hanno accusato la Federazione Internazionale per l'accordo "segreto" con la Rossa dopo il caso dello scorso Mondiale.

Le scuderie in questione, che si riservano azioni legali, sono Mercedes, McLaren, Racing Point, Red Bull, Renault, Scuderia AlphaTauri e Williams. La loro reazione è stata scatenata dall'annuncio della FIA, che la scorsa settimana aveva chiuso le indagini sulle power unit, iniziate dopo le accuse - tutt'altro che velate - di Verstappen dopo il GP di Austin («Ferrari deludente? Capita quando smetti di barare»).

Ecco il comunicato firmato dai sette team, capitanati dalla Mercedes:

«Noi, i team sottoscritti, siamo rimasti sorpresi e scioccati dalla dichiarazione della FIA di venerdì 28 febbraio in merito alla conclusione delle sue indagini sulle power unit della Scuderia Ferrari. Un ente arbitro internazionale ha la responsabilità di agire con i più alti standard di integrità e trasparenza. Dopo mesi di indagini intraprese dalla FIA solo a seguito di domande sollevate da altre squadre, ci opponiamo con forza al fatto che la FIA raggiunga un accordo di transazione confidenziale con la Ferrari per concludere la questione. Pertanto, vogliamo sottolineare che proseguiremo il nostro impegno per fare chiarezza in maniera definitiva su questo tema per garantire che tutti i partecipanti a questo sport vengano trattati in maniera equa e corretta. Lo facciamo per conto dei fan, dei partecipanti e degli azionisti della Formula 1. Inoltre, ci riserviamo il diritto di chiedere un risarcimento legale, nell’ambito del giusto processo della FIA e dinanzi ai tribunali competenti».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALEJANDRO GARCIA)
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 3 mesi fa su tio
Imbroglio Ferrari
F/A-18 3 mesi fa su tio
Oramai non siamo più nella fase del far bene motori e telai, ora siamo nell’epoca dell’elettronica e nell’ideare congegni capaci di dare di più mascherati ad arte per non farsi scoprire, tipo appunto tutta l’elettronica che ha ingannato consumatori e controllori nell’affare consumi dei motori tedeschi in primis, appunto Diesel.
Simon Frey 3 mesi fa su fb
tazmaniac 3 mesi fa su tio
Iniziamo a salvare il pianeta e aboliamo la F1, tanto serve giusto per chi ha difficoltà ad addormentarsi...
albertolupo 3 mesi fa su tio
Qualcuno mi spiega esattamente cose è "l'affare power-unit"?
albertolupo 3 mesi fa su tio
@albertolupo Trovato: "Durante la seconda parte del campionato 2019 la power unit della Ferrari è stata oggetto di svariate indagini di fronte ad un evidente vantaggio a livello di performance del motore, specialmente in qualifica. Nel mirino vi era un ipotetico aggiramento del flussometro e l’impiego di olio extra rispetto a quanto previsto dal regolamento"
F/A-18 3 mesi fa su tio
Proprio i tedeschi aprono la bocca per sbraitare a vanvera, il dieselgate ovvero la megatruffa sul consumo delle auto a gasolio viene proprio da wv, Mercedes, bmw eccc....
GIGETTO 3 mesi fa su tio
Solita mafiata italica!!!
SC71 3 mesi fa su tio
@GIGETTO Riprenditi
Dioneus 3 mesi fa su tio
@GIGETTO Solita scemenza ticinesotta;)
klich69 3 mesi fa su tio
Ai tricolori piace avere Corona facile, si vede dalla luna.
SC71 3 mesi fa su tio
@klich69 Stai male
Mamo Pigeon 3 mesi fa su fb
Ha poco da fare dare la Mercedes...... lei che è andata a parlare del volante che si muove in privato con la fia ????? il volante che si muove cambia l'aerodinamica durante la corsa, cosa che chiaramente proibita
MIM 3 mesi fa su tio
Come uccidere uno sport.
santo 3 mesi fa su tio
equazione molto semplice... ferrari + john elkan = agnelli + juventus cos'altro ci si poteva attendere? speriamo in una punizione esemplare, la radiazione perenne non sarebbe spropositata
Alessandro Ale Marra 3 mesi fa su fb
https://www.sportmediaset.mediaset.it/formula1/caso-power-unit-la-provocazione-e-se-la-ferrari-lasciasse-la-formula-1-_15687109-202002a.shtml
SC71 3 mesi fa su tio
Parla proprio wolff. Test segreti con pirelli, regolamento a hoc per loro,olio nella benzina, cerchi con fori, vittorie scippate, etc etc
Norvegianviking 3 mesi fa su tio
@SC71 Esatto. Quando tutto fa comodo a loro, tutto è loro permesso, allora la F1 è uno sport meraviglioso. Se per caso è la Ferrari a "beneficiare" di certe decisioni, allora è subito guerra. In fondo sono lo specchio di arroganza e spocchia del loro pilota principale.
pedrito-el-drito 3 mesi fa su tio
solite mafiette...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-02 12:15:21 | 91.208.130.89