keystone-sda.ch/STR (SAMUEL GOLAY)
+13
HCAP
29.11.2019 - 21:500
Aggiornamento : 30.11.2019 - 14:09

Steso il Friborgo, tre punti d'oro per l'Ambrì

I biancoblù hanno regolato 3-1, con merito, i Dragoni, lasciando l'ultimo posto della graduatoria

AMBRÌ - Vittoria convincente e pesante per l'Ambrì, riuscito a far valere il fattore pista contro un Friborgo comunque vivace. I biancoblù si sono imposti 3-1 al termine di una partita ben interpretata, nella quale hanno saputo contenere con ordine le offensive rivali e sono riusciti a piazzare i loro colpi nei momenti cruciali. Risaliti in classifica grazie ai tre punti conquistati, i ragazzi di coach Cereda tenteranno l'”allungo” sabato sera, quando saranno ospiti dello scornato Langnau.

Subito capaci di mettere sotto pressione gli avversari, i ticinesi sono passati già al 7' con Zwerger. Il veloce vantaggio non li ha tuttavia lanciati; ritrovato il giusto equilibrio, i Dragoni hanno infatti preso il comando delle operazioni, producendo un hockey veloce e ficcante. Hanno insomma confermato di attraversare un ottimo momento di forma. Non sono comunque riusciti a passare, a causa dell'imperizia dei loro attaccanti come anche (e soprattutto) degli ottimi interventi di Conz. La spinta, importante ma sterile, degli ospiti è continuata per tutto il primo tempo e anche a inizio secondo parziale. Lì l'Ambrì ha però nuovamente affondato il colpo. Prima Flynn (25') e in seguito Ngoy (28') hanno infilato Berra, garantendo un vantaggio “rilassante”. Finito in ginocchio ma non al tappeto, il Friborgo è in ogni caso stato in grado di rialzarsi e, riordinate le idee, di tornare alla carica. Prova della loro volontà, gli uomini di coach Dubé l'hanno data al 36' quando, con Stalberg, hanno messo a segno il primo colpo della loro serata. Convinti, a ragione, di poter rientrare, gli ospiti hanno firmato un terzo periodo molto convincente. Davanti si sono tuttavia trovati un avversario, quello sopracenerino, ben organizzato e per nulla rifugiatosi in una difesa passiva. Fora e soci hanno anzi replicato colpo su colpo, tenendo sempre sul "chi va là" Sprunger e compagni. A dominare il parziale sono comunque stati Conz e Berra, che a più riprese hanno disinnescato le conclusioni verso le rispettive gabbie. Buono per l'Ambrì il quale, superati almeno un paio di momenti difficili, è così potuto arrivare tranquillo alla sirena.

AMBRÌ-FRIBORGO 3-1 (1-0, 2-1, 0-0)
Reti: 6'06” Zwerger (Dotti) 1-0; 24'47” Flynn (Upshall) 2-0; 27'09” Ngoy (Jelovac) 3-0; 35'06” Stalberg (Kamerzin) 3-1.
AMBRÌ: Conz; Fischer, Plastino; Dotti, Fora; Jelovac, Ngoy; Fohrler; Upshall, Flynn, D'Agostini; Zwerger, Müller, Rohrbach; Bianchi, Goi, Trisconi; Egli, Dal Pian, Neuenschwander; Mazzolini.
Penalità: Ambrì 4x2'; Friborgo 1x2'.
Note: Valascia, 4'639 spettatori. Arbitri: Mollard, Laukokari, Fuchs, Betschart.

HOCKEY: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch/STR (SAMUEL GOLAY)
Guarda tutte le 17 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pardo54 1 anno fa su tio
L’Ambru c’è, eccome; per ora manca la continuità. Bravi, avanti così.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-19 01:01:05 | 91.208.130.85