Cerca e trova immobili

TORINOAllegri è andato oltre, la Juve valuta il licenziamento immediato

16.05.24 - 16:15
Il comportamento del tecnico livornese tenuto ieri sera non è andato giù alla Juve, che potrebbe prendere provvedimenti drastici
keystone-sda.ch / STF (Gregorio Borgia)
Allegri è andato oltre, la Juve valuta il licenziamento immediato
Il comportamento del tecnico livornese tenuto ieri sera non è andato giù alla Juve, che potrebbe prendere provvedimenti drastici
Intanto il giudice sportivo ha inflitto due giornate di squalifica (da scontare in Coppa Italia) e 5'000 euro di multa ad Allegri, dopo l'espulsione decisa dall'arbitro Maresca.
CALCIO: Risultati e classifiche

TORINO - Massimiliano Allegri ha decisamente esagerato e ora la Juventus riflette. Dopo la vittoria della Coppa Italia - ottenuta al termine della finale vinta contro l'Atalanta - il tecnico livornese ce l'aveva con tutti. In particolare con il direttore sportivo Giuntoli, invitato proprio da Allegri a non prendere parte alla festa. Cosa effettivamente sia successo fra i due non si sa, ma a far innervosire il 56enne - che in Piemonte ha ancora un anno di contratto - potrebbero essere state tutte le voci delle ultime settimane riguardanti il nuovo allenatore che la Juventus sta cercando per l'anno prossimo.

Ma non è tutto: il tecnico si è anche scagliato contro una procuratrice federale, danneggiando delle luci di un set allestito dai fotografi delle agenzie di stampa (la Juve si è offerta a ripagare il danno). Inoltre, Allegri ha minacciato verbalmente il direttore di Tuttosport Guido Vaciago: "Direttore di m****! Sì, tu direttore di m****. Scrivi la verità sul tuo giornale, non quello che ti dice la società! So dove aspettarti. Vengo e ti strappo tutte e due le orecchie", le sue parole riportate da alcuni media italiani. Senza dimenticare che, poco prima del 90', era stato espulso per proteste.

Alla luce dell'accaduto, la società starebbe pensando di interrompere in anticipo la collaborazione con Allegri per danno d'immagine. Secondo la stampa della vicina Penisola, la Juve potrebbe valutare il licenziamento per giusta causa. Senza attendere la fine della stagione.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

vulpus 1 mese fa su tio
Un personaggio sanguigno, che nonostante la vittoria ha mollato gli argini. In Svizzera, anche se non allenatore ne abbiamo uno a Sion che non disdegna certri comportamenti.

GeniusofLamp 1 mese fa su tio
Avrà la sue ragioni no? Altrimenti non direbbe di dire la verità e di non scrivere ciò che gli impongono dall alto di scrivere da una testata giornalistica...

Lukas82 1 mese fa su tio
Oggi piove, domani fortuna torna un pó di sole

pegis 1 mese fa su tio
Non é mai stato allenatore, dovunque ha fatto solo danni, con la Juve aveva vinto grazie ad uno squadrone lasciatogli dall'ottimo allenatore CONTE, speriamo che davvero lo buttano fuori a calci nel sedere.

Luag 1 mese fa su tio
#AllegriOUT! .

Pong 1 mese fa su tio
Accccasa

CV 1 mese fa su tio
quante caz...e quanta ipocrisia provate andare a vedere allievi E e allievi D in ticino e vedrete certi comportamenti che sono anche peggio di quello che avete visto ieri sera. ps: non sono juventino ma devo dire che quasi quasi aveva ragione

Geremia 1 mese fa su tio
Peccato, mi piaceva vederlo alla Juve 😂😂😂

mestesso 1 mese fa su tio
Troppi soldi, il poco cervello va in pappa o é meglio la C al posto della P?

Antonio Bernasconi 1 mese fa su tio
Per fortuna che non tutti i toscani sono come lui, comunque gente tosta e fumina.

sergejville 1 mese fa su tio
Risposta a Antonio Bernasconi
Oggettivamente: mazzarri, allegri, sonetti, agroppi, spalletti, sarri... uno più antipatico dell'altro!!! :-)

nuska 1 mese fa su tio
è sempre stato un bue arrogante.

MarcN.7 1 mese fa su tio
via una volta per tutte, scaduto
NOTIZIE PIÙ LETTE