SERIE A«Juve? Manovra stipendi sarà anche peggio»

23.01.23 - 19:28
Ha parlato l'ex presidente della Juve Giovanni Cobolli Gigli: «Il discorso sugli stipendi tocca anche il penale»
Imago
«Juve? Manovra stipendi sarà anche peggio»
Ha parlato l'ex presidente della Juve Giovanni Cobolli Gigli: «Il discorso sugli stipendi tocca anche il penale»
«A Torino è mancata una persona importante come Marotta».
CALCIO: Risultati e classifiche

TORINO - La Juventus è nel caos e sembra che il peggio debba ancora arrivare. I 15 punti di penalizzazione inflitti in merito alle plusvalenze? Pare soltanto una prima scossa di un terremoto destinato a durare a lungo. 

Ne è convinto Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente bianconero, alla guida della società piemontese dopo lo scandalo di Calciopoli: «Il discorso sugli stipendi tocca anche il penale, in attesa che la Uefa si pronunci - le sue parole a Radio Anch'io Sport - La cosa più preoccupante riguarda proprio la manovra stipendi, perché potrebbe esserci un discorso di falso in bilancio. La Juventus potrebbe essere soggetta a penalizzazioni come con Calciopoli, ma qui gli argomenti sono completamente diversi: Calciopoli investigava i rapporti non sani tra le squadre e gli arbitri, qui invece è un discorso che riguarda le plusvalenze. Perché solo la Juventus? Non che io voglia che le altre squadre siano penalizzate, ma anch'io ho notato una certa discrepanza concettuale». 

Tutta una questione di persone sbagliate? «È chiaro che sono state fatte delle cose che non dovevano essere fatte e che è mancata una persona importante come Marotta. Non voglio divinizzarlo, ma lui era in grado di gestire bene il settore sportivo».

 

COMMENTI
 
UtenteTio 2 sett fa su tio
Sinceramente chissenefrega!! Fa più rumore una Juve o calcio penisolano (fatto da faccendieri, furfanti, mafiosi) che un Chiasso? FC Chiasso che ha le ore contate visto che gli investitori sono scomparsi.
4PS 2 sett fa su tio
Ma chi se ne frega del chiasso ! Calcio da dilettanti
blitz65 2 sett fa su tio
speriamo
gp46 2 sett fa su tio
Ma si dai, radiateli già che ci siete, ma mi raccomando, tutti gli altri innocenti senza nessuna indagine....
NOTIZIE PIÙ LETTE