Cerca e trova immobili

ISTANBULDramma Julia Ituma: la Polizia turca sta cercando di chiarire quanto accaduto

13.04.23 - 19:26
Il quotidiano Hurriyet parla di un possibile gesto volontario
Imago
Dramma Julia Ituma: la Polizia turca sta cercando di chiarire quanto accaduto
Il quotidiano Hurriyet parla di un possibile gesto volontario
Stella Nervini, sua ex compagna di squadra: «Chi ti conosce davvero sa che anima fragile tu fossi, quanto bisogno d'amore si celasse dietro ai tuoi gesti. Spero solo che tu possa trovare quella pace e quella serenità che qua non hai trovato».
SPORT: Risultati e classifiche

ISTANBUL - Una notizia drammatica ha colpito il mondo dello sport. Nella scorsa notte Julia Ituma, promessa della pallavolo italiana, ha perso la vita. La 18enne è precipitata dalla finestra del sesto piano dell'albergo nel quale stava alloggiando insieme alle compagne dell'Igor Novara.

La polizia di Istanbul sta cercando di far luce sulla tragedia e in tal senso stanno emergendo i primissimi dettagli. Il quotidiano Hurriyet, che parla di un possibile gesto volontario, ha pubblicato un breve video in cui si vede la giovane atleta - poco prima di mezzanotte - nel corridoio dell'hotel seduta a terra sconsolata. 

Secondo quanto riportato da "La Gazzetta dello Sport", sembrerebbe inoltre che - prima di rientrare in camera - Julia Ituma si sia intrattenuta a lungo al telefono con qualcuno.

Intanto il suo agente Donato Saltini è naturalmente molto scioccato per l'accaduto: «Non posso dire molto se non che ciò che è accaduto mi ha sconvolto. Lo siamo tutti», ha spiegato a Corriere.it. In relazione all'ipotesi del suicidio: «Non credo possa riguardare una delusione di natura sportiva. Julia a Novara si trovava bene ed era felice dello spazio che le veniva dato e stava imparando e crescendo molto». 

Infine, molto toccante la lettera dell'ex compagna di squadra Stella Nervini pubblicata su Repubblica. Eccone uno stralcio: «Chi ti conosce e ci conosce sa quanto fosse controverso il nostro rapporto: amore e odio, due forze in continuo conflitto unite da un profondo rispetto. Chi ti conosce davvero sa che anima fragile tu fossi, quanto bisogno d'amore si celasse dietro ai tuoi gesti, alle tue parole forti, alle tue forme di arroganza. Non potrò mai ringraziarti abbastanza per esserti fidata di me, per avermi permesso di conoscere la vera Titu e per essere stata una delle persone più genuine che io abbia mai incontrato. Spero solo che tu possa trovare quella pace e quella serenità che qua non hai trovato. Proteggici, mia cara amica, giocherai sempre al mio fianco».

Anche lei pallavolista, Stella Nervini gioca in Serie A1 con il Chieri. 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

cle72 1 anno fa su tio
Brutta notizia. Era un talento, brava e forte. Sicuro una prossima campionessa, di cui si sarebbe sentito parlare molto.
NOTIZIE PIÙ LETTE