Immobili
Veicoli

TENNISNick Kyrgios invocherà il "vizio di mente" nel processo per violenza domestica

04.10.22 - 19:46
Il legale del 27enne, accusato di violenza domestica dall'ex fidanzata, chiederà l'assoluzione del suo assistito.
keystone-sda.ch / STF (Shuji Kajiyama)
Nick Kyrgios invocherà il "vizio di mente" nel processo per violenza domestica
Il legale del 27enne, accusato di violenza domestica dall'ex fidanzata, chiederà l'assoluzione del suo assistito.
La linea difensiva sosterrà che il tennista - attuale numero 20 al mondo - stava attraversando un lungo periodo di depressione in cui ha fatto uso di alcool e droghe.
SPORT: Risultati e classifiche

CANBERRA - Chiamato a difendersi davanti al Tribunale di Canberra dalle accuse di violenza domestica mosse dalla sua ex fidanzata - Chiara Passari -, Nick Kyrgios invocherà il vizio di mente (infermità mentale). Queste le indiscrezioni, anche piuttosto clamorose, anticipate ai media australiani dall’avvocato del 27enne, che rischia fino a due anni di carcere. I fatti risalirebbero al gennaio 2021.

Michael Kukulies-Smith, legale del tennista, ha spiegato di aver optato per questa linea difensiva dopo aver riesaminato la storia clinica di Kyrgios dal 2015 in poi. In particolare ha citato delle dichiarazioni dello stesso giocatore che, in alcuni frangenti, aveva raccontato apertamente di aver attraversato un periodo di solitudine e depressione, in cui ha fatto uso di alcool e droghe finendo con l'allontanare anche amici e familiari.

Il magistrato Glenn Theakston, dopo la prima udienza a cui Kyrgios non ha partecipato (sta giocando il torneo di Tokyo), ha aggiornato il processo al 3 febbraio quando il tennista ha fatto sapere che intende comparire in aula. La difesa, partendo dal fatto che le condizioni del 27enne erano ben note, dovrebbe presentare la richiesta formale di assoluzione.

COMMENTI
 
Brissago 1 mese fa su tio
Sembra una barzelletta, si drogava beveva e giocava a 🎾?
Sarà 1 mese fa su tio
Tennista, numero 20 al mondo e fa uso di alcol e droga... E ha anche un'infermità mentale...
RV50 1 mese fa su tio
Strano usava droghe e continuava a giocare nei tornei ...ma controlli anti doping non ne venivano fatti... ultimamente é di moda nei processi di tutto il mondo che la difesa si basi sempre su "infermità mentili" strano modo di guadagnarsi la parcella
NOTIZIE PIÙ LETTE