Immobili
Veicoli

TENNISA Wimbledon la Golubic avanza, la Bencic esce

28.06.22 - 13:53
Primo turno superato di slancio per Viktorija, impostasi su Andrea Petkovic. Belinda piegata da Qiang Wang
keystone-sda.ch (PETER KLAUNZER)
A Wimbledon la Golubic avanza, la Bencic esce
Primo turno superato di slancio per Viktorija, impostasi su Andrea Petkovic. Belinda piegata da Qiang Wang
Laaksonen, Hüsler e Teichmann subito fuori.
WIMBLEDON GREAT BRITAIN28.06.2022

LIVE

GOLUBIC V. (SUI)
2 - 0
PETKOVIC A. (GER)

LONDRA - Buona la prima a Wimbledon per Viktorija Golubic, riuscita a vincere e convincere contro Andrea Petkovic. Davanti a una rivale tosta ed esperta, la zurighese è stata estremamente efficace, riducendo al minimo gli errori commessi. Ha mostrato un buon servizio (un solo break concesso) e la condizione necessaria per aggredire con continuità la tedesca, alla fine piegata 6-4, 6-3.

Nel prossimo turno, i 32esimi di finale, la Golubic affronterà la vincente dell’incrocio Zanevska-Krejcikova.

Male è invece andata a Henri Laaksonen, regolato in tre soli set dallo statunitense Ryan Peniston. Sceso in campo da favorito contro un rivale che ha goduto di una wild card, il rossocrociato ha fatto poco per meritare la qualificazione, arrendendosi alla fine 6-4, 6-3, 6-2.

Pessima è stata pure la giornata (anzi le due giornate, vista l’interruzione di lunedì) di Belinda Bencic, arresasi a sorpresa contro Qiang Wang. Perso maldestramente il primo set ma recuperato nel secondo da una situazione disperata (1-5) con sei game filati, la sangallese ha definitivamente alzato bandiera bianca nel terzo. La cinese si è infatti dimostrata implacabile e ha così archiviato la pratica 6-4, 5-7, 6-2.

La gita londinese è terminata in fretta anche per Marc-Andrea Hüsler, sgambettato 3-6, 6-7, 7-6, 6-2, 4-6 da Hugo Grenier, e per Jil Teichmann, fattasi sorprendere 6-2, 6-3 da Ajla Tomljanovic.

Niente gioia, infine, pure per Alexander Ritschard, che ha comunque combattuto alla grande prima di abbandonare lo Slam. Il rossocrociato numero 188 al mondo si è infatti piegato solo al quarto set contro Stefanos Tsitsipas, che l’ha spuntata 7-6, 6-3, 5-7, 6-4.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT