CORSA D'ORIENTAMENTOMondiali, bronzo per Elena Roos nella staffetta sprint

04.07.21 - 19:44
La ticinese, insieme a Simona Aebersold, Joey Hadorn e Martin Hubmann, ha conquistato il bronzo.
Freshfocus
Mondiali, bronzo per Elena Roos nella staffetta sprint
La ticinese, insieme a Simona Aebersold, Joey Hadorn e Martin Hubmann, ha conquistato il bronzo.
Il prossimo appuntamento vede in programma martedì la gara su distanza media, alla quale Elena Roos non parteciperà.
SPORT: Risultati e classifiche

DOKSY - Medaglia di bronzo per la ticinese Elena Roos e la squadra nazionale Svizzera con Simona Aebersold, Joey Hadorn e Martin Hubmann alla staffetta sprint dei campionati del mondo di corsa d'orientamento nella cittadina di Doksy, in repubblica ceca. Ad imporsi fin dai primi punti della gara è stata la solita Svezia di Tove Alexandersson, Emil Svenks, Gustav Bergman e Sara Hagstrom, che hanno concluso la staffetta in 62’19’’, staccando di 26’’ la Norvegia di Victoria Haestad Bjornstad, Audun Heimdal, Kasper Harlem Fosser e di Andrine Benjaminsen e di 29’’ la squadra rossocrociata.

A partire in prima tratta nel massenstart per la Svizzera è stata la giovane bernese Simona Aebersold, che però, nonostante una eccellente prestazione, non è riuscita a tenere il passo della campionessa del mondo sprint di ieri Tove Alexandersson. La svedese ha infatti concluso la sua tratta in 15'03’’, distaccando la Aebersold di 19’’ e le altre trattiste delle altre nazioni di oltre un minuto. Il secondo trattista Joey Hadorn è riuscito inizialmente a recuperare il gap con la Svezia, ma a causa di qualche piccolo errore nel corso della tratta ha terminato il suo percorso con 31’’ di ritardo sullo svedese Svenks, ma con ancora buon margine su Gran Bretagna, Repubblica Ceca, Danimarca e Norvegia che a quel punto della gara si contendevano il bronzo. Nella terza tratta il turgoviese Martin Hubmann ha perso ulteriore terreno sul terzo trattista svedese Bergman, dando il cambio alla ticinese Elena Roos con 55’’ di ritardo sulla Svezia e 1’14’’ sulla Norvegia. La 30enne di Cugnasco non è però riuscita a tenere il suo vantaggio sulla norvegese Benjaminsen, e dopo un finale al cardiopalma, sugli ultimi metri la norvegese è riuscita ad avere la meglio sulla ticinese, per appena 3 secondi.

Il prossimo appuntamento dei mondiali vede in programma martedì la gara su distanza media, alla quale Elena Roos non parteciperà.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE