Cerca e trova immobili

GIOVANI DEL CENTROMovimenti giovanili estremisti a Bellinzona

02.10.23 - 11:26
Giovani del Centro Ticino
Foto lettore
Movimenti giovanili estremisti a Bellinzona
Giovani del Centro Ticino

L’altro ieri alcune persone hanno deturpato l’immagine dei nostri castelli patrimonio dell’Unesco per manifestare il loro scontento con la politica migratoria svizzera. Questa protesta, avvenuta senza mostrare il proprio volto e usando toni irrispettosi della dignità umana e dal contenuto distruttivo, ha (purtroppo) ottenuto ampio risalto nei media.

Un altro movimento giovanile, diametralmente opposto nelle idee, ma spesso non nei toni, ha colto l’occasione per cavalcare l’onda di indignazione per denigrare noi e i giovani di tutti i partiti giovanili ticinesi, lasciando intendere che una mancata risposta alla protesta lampo di ieri sia da interpretare come una legittimazione della stessa.

Come Giovani del Centro dimostriamo giornalmente che siamo aperti a qualsiasi scambio di idee e confronto, purché sia basato sul principio di rispetto reciproco e avvenga in modo costruttivo. Siamo dell’idea che ogni minuto speso a dare ascolto a persone che a loro volta non vogliono prendere parte al dibattito in una maniera civile, sia un minuto perso.

Che sia la protesta di estremisti di destra o che siano le controaccuse di estremisti di sinistra, noi continuiamo il nostro lavoro indomiti, convinti che le nostre concittadine e i nostri concittadini meritino dei rappresentanti che si focalizzino sul trovare soluzioni ai problemi reali e prioritari, e che lo facciano civilmente e nel rispetto di tutti.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE