Cerca e trova immobili

StreamingHus-band: più maturi (ma non troppo)

07.12.23 - 09:14
Un nuovo doppio singolo per l'all-star team ticinese, sempre nel segno del rock ma con colori inediti, nel segno dell'introspezione.
Husband
Hus-band: più maturi (ma non troppo)
Un nuovo doppio singolo per l'all-star team ticinese, sempre nel segno del rock ma con colori inediti, nel segno dell'introspezione.

Un nuovo singolo che in realtà... sono due (anzi, uno e mezzo) per gli amichevoli rocker di quartiere Hus-band. Il gruppo, che è un po' un all-star team nostrano formato da diversi visi (ben) noti della scena ticinese: il cantante e chitarrista Matteo Bertini, dal chitarrista Mattia Mantello e dai grintosi fratelli Riccardo (basso) e Federico (batteria) Sicilia calca già da qualche mese i palchi locali e ha pubblicato il suo primo “doppio”, nel mese di giugno, seguito da un secondo a settembre.

È atteso invece per il 15 dicembre il nuovo singolo “A hundred times”, accompagnato dal pezzo strumentale “Tony's Theme”. «Pubblichiamo i singoli a due a due, lato a e lato b perché in fondo in fondo siamo all'antica pur restando sempre innegabilmente alla moda», scherza Mantello, «diciamo che, rispetto ai primi due pezzi un po' più sbarazzini, questi sono un po' più introspettivi cupi e maturi».

Originale anche l'idea di un brano (quello solo suonato) che fa da preludio all'altro: «in generale abbiamo voluto dare un occhio di riguardo all'arrangiamento e alla costruzione del brano, provando a fare qualcosa di diverso per ampliare i nostri orizzonti sonori».

Quali progetti futuri per la band di mariti-rocchettari? «All'orizzonte c'è di sicuro un album, però prima è probabile che pubblicheremo ancora un singolo (o due) visto che siamo già al lavoro...».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE