MONDO
14.04.2016 - 14:300

Ecco il cinema che non vi chiede di spegnere il telefonino

La catena americana Amc Entertainment vuole così far tornare in sala i giovani

sondaggio chiuso

KANSAN CITY - Aspira a diventare la più grande catena al mondo di sale cinematografiche: e ha ottime probabilità di avere anche grosso successo. Perché tagliare i ponti con il mondo esterno e con la rete soprattutto, altrimenti detto "spegnere lo smartphone", non piace proprio a tutti. E molti ancora sono gli spettatori che si limitano ad attivare la modalità silenziosa, gettando uno sguardo fra una scena e l'altra anche allo schermo del telefonino.

L'annuncio di Adam Aron, ceo di Amc Entertainment, suona dunque benvenuto. Il gruppo, in procinto di acquisire il rivale di sempre Carmike e trasformarsi così in un colosso dell'intrattenimento, ha dichiarato che consentirà l'uso del telefono in sala.

Una maniera per attrarre i cosiddetti millennials, più refrattari a mettere da parte lo smartphone: al punto da rinunciare sempre più spesso al cinema. Sarà anche perché sfruttano nuovi canali per vedere film: ma secondo Aron una ragione da non sottovalutare è che «non puoi chiedere a ragazzi di vent'anni di spegnere il cellulare. Non è il loro modo di vivere». Perciò «troveremo un modo affinché possano utilizzarlo senza disturbare gli altri». 

 

Cerca lavoro in Ticino su www.tuttojob.ch
Commenti
 
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-08-22 11:48:29 | 91.208.130.87