Keystone
STATI UNITI
13.02.2021 - 21:580
Aggiornamento : 14.02.2021 - 08:08

Il Senato assolve Donald Trump dall'accusa di impeachment

L'ex presidente è stato scagionato dall'accusa di incitamento all'insurrezione per l'attacco al Campidoglio.

Una giornata ricca di colpi di scena e confusione, soprattutto per quanto riguarda i testimoni.

WASHINGTON - Dopo le arringhe finali delle parti, il Senato ha votato: l'ex presidente Usa Donald Trump è stato assolto anche nel secondo processo di impeachment. 

Ben 57 senatori hanno votato a favore della condanna per incitamento all'insurrezione per l'attacco al Campidoglio del 6 gennaio. Tuttavia i voti necessari alla destituzione erano 67. 

Il voto, piuttosto scontato, è arrivato dopo una giornata impegnativa per quel che riguarda l'ammissione dei testimoni

Sette i repubblicani che hanno votato contro il presidente: il numero più alto nella storia dell'impeachment. Ma non è bastato. Insieme ai 50 democratici, altri 17 senatori repubblicani avrebbero dovuto votare contro l'ex presidente per una maggioranza. 

Donald Trump è anche il primo presidente della storia americana processato due volte per impeachment. 

Ora l'ex presidente è libero di ripresentarsi alle prossime elezioni. 


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 21:46:03 | 91.208.130.85