keystone-sda.ch (ROBERTO MONALDO / POOL)
Mario Draghi, "premier" incaricato per la formazione di un nuovo governo in Italia.
ITALIA
04.02.2021 - 09:150

Un governo Draghi con pochi ministri tecnici: è la soluzione?

L'ex presidente della Bce, incaricato per formare un nuovo governo, avvierà oggi le consultazioni

ROMA - «Non voteremo per la nascita di un governo tecnico presieduto da Mario Draghi»; era questa la linea "ufficiale" emersa nella tarda serata di martedi, a caldo dopo le parole di Mattarella, da parte del Movimento 5 Stelle. Ma la lunga assemblea di ieri sembra aver smosso le acque all'interno delle forze grilline.

L'appello rivolto dal Capo della Stato italiano ai partiti era quello di dare fiducia a un governo di «alto profilo», che non si sarebbe quindi dovuto identificare «con alcuna formula politica». Ma la chiave per l'apertura dei 5 Stelle a un esecutivo guidato dall'ex numero uno della Bce potrebbe invece trovarsi in una forma di governo che sia solo in parte tecnico - assegnando alcuni dicasteri a profili di alto livello - ripartendo il resto dei ministeri tra le forze della nuova maggioranza.

Governo ibrido? Anche il Pd apprezza
Una forma "ibrida" di governo, secondo quanto riportato da Open, sarebbe stata apprezzata anche dal Partito democratico e da Liberi e uguali (Leu), con cui ieri i pentastellati si sono confrontati dopo aver sospeso la propria assemblea. Ieri anche il ministro uscente per i Rapporti con il Parlamento, Federico D'Incà, aveva sottolineato l'importanza di non incrinare l'asse di maggioranza che si è creato alla Camera: «Attenzione a non bruciare la futura alleanza con Pd e Leu».

Al via le consultazioni
Il "premier" incaricato, Mario Draghi, avvierà oggi le consultazioni con le diverse forze politiche per la formazione di un nuovo governo. L'ex presidente della Bce, lo ricordiamo, ha accettato con riserva (che sciogliera solo al termine dei colloqui) l'incarico conferitogli dal presidente Mattarella. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 7 mesi fa su tio
Ridicoli...
vulpus 7 mesi fa su tio
Tanto per quello che ha fatto Conti a parte le logorroiche interviste e prolissi ai cittadini, possono anche organizzare le elezioni. I cittadini hanno una peculiarità fantastica: si arrangiano sempre, che il governo ci sia , oppure no.
Zico 7 mesi fa su tio
dare un governo all'Italia non è impossibile: è inutile!
Güglielmo 7 mesi fa su tio
che pora Italia.....

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 11:21:26 | 91.208.130.87