Keystone
ITALIA
06.10.2020 - 11:310

Il coronavirus ha “dimezzato” il turismo italiano

Ed è costato quasi 16 miliardi di euro, in gran parte a Veneto, Toscana e Lombardia

ROMA - Il turismo in Italia ha registrato nei primi otto mesi dell'anno 173,5 milioni di presenze e oltre 48 milioni di arrivi, con una contrazione rispettivamente del 52,5% e del 51,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Secondo una stima dell'Istituto Demoskopika, che l'ANSA ha pubblicato in anteprima, la crisi del coronavirus ha fatto scendere la spesa turistica di ben 16 miliardi di euro, con quasi la metà, pari a 7,2 miliardi, concentrata in Veneto, Toscana e Lombardia.

In picchiata anche gli incassi comunali dell'imposta di soggiorno: oltre 211 milioni di euro.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-18 00:24:14 | 91.208.130.86