keystone-sda.ch (ALEXEI DRUZHININ / KREMLIN POOL/)
Il G20 inietta 5000 miliardi di dollari nell'economia globale.
MONDO
26.03.2020 - 16:160
Aggiornamento : 17:19

Il G20 contro la crisi: ecco 5000 miliardi di dollari

Fin da subito vengono prese «vigorose misure per sostenere le economie, proteggere i lavoratori e le imprese»

NEW YORK - L'esito del vertice in videoconferenza del G20 è un robusto sostegno all'economia del pianeta.

Un'iniezione da 5000 miliardi di dollari servirà per superare l'impatto del coronavirus. «Ci impegniamo a fare tutto quello che serve e a usare tutti gli strumenti a disposizione per minimizzare l'impatto economico e sociale della pandemia, ripristinare la crescita globale, mantenere la stabilità dei mercati e rafforzare la resilienza» si legge nella nota conclusiva.

Fin da subito le nazioni più industrializzate del mondo «stanno prendendo vigorose misure per sostenere le economie; proteggere i lavoratori, le imprese - specialmente quelle di piccolissime, piccole e medie dimensioni - e i settori più colpiti; creare uno scudo per i più vulnerabili mediante una protezione sociale».

Allo stesso tempo «continueremo a condurre un supporto fiscale su larga scala». Il G20 «sostiene le misure straordinarie prese dalle banche centrali nel rispetto dei propri mandati».

La posizione Ue - La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il presidente del Consiglio europeo Charles Michel hanno così commentato: «Eventi senza precedenti richiedono azioni senza precedenti. È necessaria un'azione veloce, massiva e coordinata a livello globale sui fronti della sanità e dell'economia per salvare vite ed evitare ulteriori crisi economiche».

La proposta di Putin - Da parte sua, il presidente russo Vladimir Putin ha parlato della necessità di un piano comune a sostegno delle economie dei vari paesi. Poi ha avanzato una proposta di moratoria sulle sanzioni sui beni essenziali, a vantaggio delle nazioni colpite dalla pandemia.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 15:35:57 | 91.208.130.85