Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINA«500 missili e droni russi in cinque giorni»

03.01.24 - 07:14
Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha fatto il punto dopo gli intensi bombardamenti dell'esercito di Putin.
AFP
Fonte ATS ANS
«500 missili e droni russi in cinque giorni»
Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha fatto il punto dopo gli intensi bombardamenti dell'esercito di Putin.

KIEV - La Russia ha lanciato sull'Ucraina oltre 500 missili e droni negli ultimi cinque giorni: lo ha scritto ieri sera su X il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky.

«In pochi giorni, dal 29 dicembre ad oggi (ieri, ndr), la Russia ha utilizzato circa 300 missili e oltre 200 droni 'Shahed' contro l'Ucraina», si legge nel messaggio. «Prima dell'Ucraina, nessun Paese al mondo era mai riuscito a respingere con successo tali attacchi combinati con l'uso di droni e missili, compresi i missili balistici lanciati dall'aria. Solo oggi (ieri, ndr) sono stati abbattuti 10 Kinzhal», ha sottolineato Zelensky riferendosi ai missili ipersonici russi.

E proprio un razzo russo ha colpito ieri sera una delle scuole del distretto di Osnovyansk di Kharkiv, nell'Ucraina nord-orientale: lo riporta su Telegram la radio ufficiale ucraina Suspline.

In seguito all'attacco, si legge nel messaggio, una parte dell'edificio a due piani è crollata. Il razzo ha inoltre danneggiato almeno tre abitazioni vicine alla scuola.

Alla luce di questi attacchi missilistici, gli Stati Uniti hanno concordato con il governo di Kiev di rafforzare la difesa aerea ucraina, ha reso noto sempre su Telegram il consigliere presidenziale ucraino, Andry Yermak, dopo una conversazione telefonica con il consigliere alla sicurezza nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan.

«Abbiamo discusso le conseguenze del recente bombardamento su larga scala del territorio dell'Ucraina da parte della Federazione Russa con vari tipi di armi missilistiche e droni kamikaze di tipo Shahed», ha scritto Yermak aggiungendo di avere informato Sullivan dei «risultati del lavoro delle forze di difesa aerea dell'Ucraina, che ha abbattuto la stragrande maggioranza degli obiettivi aerei nemici, compresi i missili aerobalistici Kinzhal». Gli Usa «hanno concordato sull'importanza di rafforzare la difesa aerea ucraina», ha proseguito il funzionario: «È stata sottolineata l'importanza di mantenere il livello necessario di sostegno alla difesa aerea dell'Ucraina da parte degli Stati Uniti».

Kiev e Washington hanno inoltre concordato «passi coordinati per attuare i piani di cooperazione ucraino-americani per il 2024 in tutte le direzioni, anche nel campo della sicurezza nazionale».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

sergejville 5 mesi fa su tio
FUORI I RUSSI DALL'UCRAINA e LA GUERRA FINISCE. E finiscono anche le distruzioni e le morti dei civili. E agli anti-USA tout-court (ovvero a prescindere, sempre e comunque) di casa nostra (tramite tastiera), in riferimento al nuovo attentato dell'Isis in Iran, quando poi c'è da scappare, aver paura, difendersi contro il terrorismo in Europa... andate a chiamare Putin o i fratelli musulmani, mi raccomando...

Roggino 5 mesi fa su tio
Tipico sistema Russo, provare e riprovare le stesse tattiche all’infinito nella speranza che un giorno portino ai risultati sperati… patetici 🤦🏼‍♂️

Kyke 5 mesi fa su tio
La repubblica 5 maggio 2022 “ Putin ha finito i missili.ora l’Ucraina può vincere “

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a Kyke
Per tua informazione siamo ai primi di gennaio 2024. 😉

Kyke 5 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Ciao Roggino😁 Non hai afferrato l’ironia?

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a Kyke
Sei piuttosto scarso con l’ironia.

Kyke 5 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Solo punti di vista 😁 lo sai?

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a Kyke
Certo ed io ti ho dato il mio 😉

Kyke 5 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Che per il mio punto di vista non conta una cicca 🤨🤨🥴🥴

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a Kyke
Questo è un tuo problema non mio 😉

R0b1 5 mesi fa su tio
Tranquilli anno finito i missili.

TheQueen 5 mesi fa su tio
Risposta a R0b1
E le H

Fabvan 5 mesi fa su tio
Risposta a R0b1
H-anno, verbo avere, con la H. Che si differenzia da anno come "dicevano che avevano finito i missili un anno fa"

Dred 5 mesi fa su tio
Risposta a R0b1
I missili non li possono finire visto che continuano a produrne. Inoltre veniamo da 2 mesi in cui ne hanno lanciati pochi facendone scorta per l'inverno, momento ideale per colpire le infrastrutture critiche e lasciare i civili al freddo.

s1 5 mesi fa su tio
E proprio vero. hanno respinto gli attacchi con successo. dai video che si possono vedere online nessun missile arriva a bersaglio. nessuno. la distruzione continua e l'informazione deformata depista e racconta fandonie.

TheQueen 5 mesi fa su tio
Risposta a s1
500 tra missili droni eccetera. Ed ancora continui a farfugliare. Non ti sei ancora trasferito in piazza rossa?

W.Bernasconi 5 mesi fa su tio
Risposta a s1
Ma lei dunque non è d’accordo per un ulteriore aiuto militare all’ Ucraina? E se così fosse, come pensa che potrebbe terminare il conflitto?

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a s1
Ti piace distorcere l’informazione a tuo piacimento eh? 😉

Keope1963 5 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Si si poi da del cieco a chiunque altro .. anzi si atteggia a luminare 😂🤷‍♂️

T-210 5 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
Secondo mè finirà che il signor Zele per poter entrare in EU, dovrà sedersi al tavolino con il sign Vladi. Alla fine Zele cederà Crimea e altri territori a Vladi. Dopo di ché Zele farà di tutto per poter entrare in EU. Alla fine entrerà con priorità , facendo arrabbiare molta altra gente in coda per entrare. E questo diventerà molto pericoloso. Ma l'EU avrà con sé uno dei partner più corrotti ché in più avrà bisogno una marea di soldi per la ricostruzine. Tirando le somme si sarebbero potute risparmiare molte vittime.....per litigare bisogna sempre essere in due. Mio pensiero personale.

s1 5 mesi fa su tio
Risposta a W.Bernasconi
proseguendo su questa strada ci saranno solo più morti e distruzione. non vedere che è completamente assurdo inviare armi per risolvere un conflitto segnala come il pensiero odierno sia bacato. il non ricorrere alla diplomazia (una volta un'arte dell'europa e in particolare della francia) ma ripetere a pappagallo propositi di vittoria per l'ucraina è crudele e insensato sia verso gli europei che verso gli ucraini.

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a T-210
Esatto bisogna essere in due, ma perché menzioni solo una delle parti? Per di più abbozzando accuse senza la minima prova?

s1 5 mesi fa su tio
Risposta a TheQueen
no. continuo a stare qui e a scrivere a tuo beneficio come stanno veramente le cose anche se questo ti fa tanto irritare. pensa e rifletti...se uno qualsiasi come me può arrivare alla verità, perché non ci puoi arrivare anche tu?

tulliusdetritus 5 mesi fa su tio
Risposta a s1
Perché accettare la verità può essere molto dura per certa gente, sempre che abbia la materia grigia per capirla. E la reginetta qui sopra decisamente ne è carente

Keope1963 5 mesi fa su tio
Risposta a s1
Sei incredibilmente sicuro di te stesso… mamma mia.. no comment!

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a tulliusdetritus
La verità che stai menzionando esiste solo nella tua testa. 😉

s1 5 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Il fatto è che non è difficile arrivarci basta unire i puntini... Per esempio. Bombardamento di civili a belgorod 2 giorni fa, assassinio di leader Hamas a Beirut ieri, attentato terroristico alla commemorazione del generale suleiman in Iran oggi... Coincidenze? O sempre la stessa mano che persegue il suo scopo...

tulliusdetritus 5 mesi fa su tio
Risposta a Roggino
Eh già, nella tua invece c’è il vuoto spinto

Keope1963 5 mesi fa su tio
Risposta a s1
Si la mano di Dio come disse il grande Diego Armando Maradona, ispirandosi ai deliri non ancora pronunciati a quel tempo da S1

Roggino 5 mesi fa su tio
Risposta a s1
Non stavo parlando di puntini, ma vabbè. Visto che li unisci in questo modo, rincaro la dose: e se fosse proprio chi stai “difendendo” che ha unito i tuoi puntini? 😉
NOTIZIE PIÙ LETTE