Cerca e trova immobili

STATI UNITI«Trump rischia di intimidire i testimoni»

05.08.23 - 17:53
Lo afferma il procuratore Jack Smith riferendosi a una frase minacciosa pubblicata dall'ex presidente statunitense sui social media.
Keystone
Fonte Ats
«Trump rischia di intimidire i testimoni»
Lo afferma il procuratore Jack Smith riferendosi a una frase minacciosa pubblicata dall'ex presidente statunitense sui social media.

WASHINGTON - Il procuratore speciale degli Usa, Jack Smith, nella tarda serata di ieri ha denunciato un minaccioso post di Donald Trump avvertendo che rischia di intimidire i testimoni o il grand jury.

Nella frase in questione, pubblicata sul social media Truth il giorno dopo la comparizione in tribunale per l'incriminazione sull'assalto a Capitol Hill, l'ex presidente americano dichiara: «Se tu vai contro di me io ti vengo a cercare», a caratteri maiuscoli con tanto di punto esclamativo.

COMMENTI
 

F/A-19 6 mesi fa su tio
Io sono piuttosto incline ad appoggiare le idee di Vecchio 60, Trump avrà i suoi difetti, sarà arrogante ed avrà anche incitato il suo popolo ma nel suo periodo di guerre non ne ha provocate, L’attuale presidente con la sua politica da guerrafondaio ha mandato a morire tanti innocenti, per il resto ditemi voi cos’altro ha fatto? Niente!

IlBiologo 6 mesi fa su tio
Traduzione zoppicante, il fatto è che Trump chiaramente tenta di intimidire testimoni e il grand jury, ciò che arrischia è di essere formalmente accusato di questo reato, che negli USA è ritenuto gravissimo.

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a IlBiologo
In effetti, non mi sembra che “rischia” di intimidire… lo ha già fatto e lo farà in vari momenti e forme… semmai “rischia” di essere accusato anche per il reato di intimidazione… altro possibile fardello giudiziario a suo carico…

Geremia 6 mesi fa su tio
L’America deve girare pagina, chiudere questo triste periodo. Il livello culturale, politico portato da questa persona è stato di una bassezza incredibile, anche se così in basso ha raggiunto tanta gente per la quale il discorso politico è sempre stato un po’ complicato. In genere si chiama populismo. Laggiù ha trovato tanti ammiratori, incapaci di ragionare sulla politica e pronti a seguirlo a prescindere dal suo comportamento, spesso contrario pure ai loro interessi, ma questo appunto non riescono a capirlo. Per un paese è pericoloso che questa gente abbia il potere di eleggere. So che questo che dico può non piacere ma è così. La democrazia non è un buon sistema se permette che venga messo al potere un personaggio del genere. Un presidente dovrebbe essere un modello di etica, valori, ideali, onestà, non deve essere lì solo perché astutamente sa usare le frustrazioni di una parte del popolo per i propri interessi. Quando questo accade mostra il livello culturale e la decadenza di un paese.

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Geremia
Condivido pienamente questo commento!

Dan1962 6 mesi fa su tio
E un guru

Honghy 6 mesi fa su tio
Gli stanno facendo la campagna elettorale gratis

Johnnybravo 6 mesi fa su tio
Trump ha dimostrato di avere un grande potere di manipolazione e influenza sui suoi sostenitori, creando un culto della personalità intorno a sé. Questo ha portato molte persone a credere acriticamente in lui e a difenderlo senza critiche o obiezioni. Questa situazione si riscontra anche in altre parti del mondo, come dimostrato dai post entusiastici che lodano la grandezza di Trump su vari blog, compresi quelli su tio.ch. Tuttavia, coloro che vedono Trump come un leader intoccabile e infallibile non si rendono conto dei rischi che egli comporta. La sua figura è alimentata da una retorica aggressiva, un controllo discutibile del potere, un abuso di autorità, la creazione di un culto della personalità e un'erosione delle istituzioni democratiche. Questo lo rende una reale minaccia per gli Stati Uniti. È importante ricordare che la democrazia e il rispetto per i diritti umani sono fondamentali per una società giusta e inclusiva. La paura delle conseguenze non dovrebbe mai impedire alle persone di esprimere le proprie opinioni e di opporsi a qualsiasi forma di abuso di potere. Pertanto, non bisogna assolutamente accettare alcuna forma di intimidazione e bisogna rimanere forti e determinati.

Tirasass 6 mesi fa su tio
Risposta a Johnnybravo
Ottima analisi. Condivido in pieno

robinson 6 mesi fa su tio
Trump o Biden, Biden o Trump…. questo è il dilemma……

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a robinson
No!… Io spero nessuno dei due…

robinson 6 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
Nikko appunto, uno è peggio dell’altro ma pare che gli americani non abbiano altre scelte…. W la democrazia 😁😁

francox 6 mesi fa su tio
i testimoni rischiano, non Trump.

Hammer 6 mesi fa su tio
nulla di nuovo sul fronte occidentale, povera America

Ticines 6 mesi fa su tio
Grande Trump, questa si chiama persecuzione giudiziaria, gli avversari se la fanno sotto in quanto ha grandi probabilità di essere rieletto, e se continuano così verrà sicuramente rieletto.

TW 6 mesi fa su tio
Risposta a Ticines
100 anni fa un paio di tipetti si comportavano in questo modo: uno aveva i baffetti ed era tedesco l'altro, italiano non aveva tanti capelli. Tanti come te li seguivano incuranti delle leggi...

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Ticines
Ci vuole una gran f a c c i a - t o s t a a definire “persecuzione” una legittima azione giudiziaria per dei c r i m i n i plateali e conclamati, e per di più commessi in mondovisione, con un sacco di spettatori-testimoni…

Johnnybravo 6 mesi fa su tio
Risposta a Ticines
Ciao Ticines, cone va? ti riporto le stesse domande che ho fatto sotto a Samu8181. Capisco che anche tu, come Samu e tanti altri, sia un sostenitore di Trump e apprezzi le sue politiche. Potresti spiegarmi quali sono i punti chiave che ti portano ad ammirarlo? Mi piacerebbe conoscere meglio le tue ragioni per considerare Trump un grande leader. Possiamo discutere in modo costruttivo su alcuni dei suoi successi e delle politiche che ritieni positive?

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Ticines
Un tipico capovolgimento della realtà e dei rapporti causa-effetto…

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Ticines
Lui sarebbe capace di sparare a qualcuno e poi incolpare la vittima che si è lasciata sparare…

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Ticines
… Ma i peggiori sono tutti i suoi adepti, seguaci ad oltranza, “tifosi” tipo curva da stadio che, nonostante tutto ciò che ha combinato, persistono a sostenere e a condividere le sue argomentazioni deliranti e allucinanti…

Vecchio60 6 mesi fa su tio
Risposta a Johnnybravo
ti vedo bene nei talk show televisivi. A parlare del nulla. Con il pretesto o supportati dalla parola magica democrazia e libertà. Con la scusa della democrazia criticate tutte le personalità che vi dicono di essere persone pericolose per la democrazia, che sono brutte persone. È ovvio che un personaggio come Trump divide quindi diventa o lo fanno diventare un drappo rosso, con ogni mezzo lecito e non. Le porcate che fanno alla gente i cosiddetti buoni manco le vedete. Manco vi accorgete o non ve ne curate tanto avete il mostro che vi viene indicato. A mio avviso Trump è stato un grande presidente! Guerre non ne ha fatte, ha parlato con tutti, persino col bimbo minchia coreano. Il buono Biden invece? Certo che la lobby delle armi, vanguard, blackrock, Monsanto, pfizer, davos e compagnia bella ora sono nel brodo di giuggiole, sono beati: Europa messa genuflessa, utili a trilioni, guerra atomica alle porte. Beh meglio di così, scommetto che se biden dovesse mancare lo rianimano per i prossimi 30anni o ne faranno un clone (per la gioia di gates) Intanto su 8 miliardi di persone , un miliardo scarso è convinto di stare dalla parte giusta contro 7 miliardi che vivono sotto dittature comandati e controllati da brutta gente sanguinaria. Già Trump e quelli come lui danno fastidio.

Johnnybravo 6 mesi fa su tio
Risposta a Vecchio60
Ciao Vecchio60, innanzitutto mi sembra che tu stia affrontando argomenti insignificanti, cercando di provocare. Tuttavia, desidero ricordarti che la parola democrazia non è solo un pretesto, ma un valore fondamentale che ci permette di esprimere liberamente le nostre opinioni, anche se possono essere oggetto di discussione (cosa che Trump non sembra apprezzare). È vero che esistono problemi e anche corruzione nei paesi occidentali, quindi non c'è bisogno che tu ce lo faccia notare, né abbiamo bisogno di lezioni da parte di Trump, che non penso sia una buona fonte di insegnamento in merito 😉. Tuttavia, ti informo che i problemi e la corruzione sono molto più presenti nei paesi dove non vige la democrazia 😉. Un ex presidente ha un dovere morale e civico che va al di là di quello di un cittadino comune, e spero che tu comprenda questa differenza. È vero che Trump non ha condotto guerre, ma non possiamo dimenticare il suo sostegno alla Siria e ad Assad, ecc. Ritenere che un presidente sia buono solo perché parla con tutti, compreso Kim Jong-un, è un punto di vista riduttivo. Affermare che Biden sia succube di diverse lobby, implicando che Trump non ne sia affiliato a nessuna, fa sorridere e non corrisponde alla realtà. È vero che in molte parti del mondo le persone vivono sotto dittature, ma ti assicuro che se avessero l'opportunità, molti di loro sceglierebbero di vivere nel mondo occidentale. Non vedo problemi di immigrazione verso paesi dove esiste la dittatura, tu invece? Probabilmente trovi molto strano che tanta gente voglia scappare dai regimi dittatoriali o semplicemte dalla povertà, per venire nel "schifoso" occidente. Sai qual è la differenza? TU hai la libertà di esprimere le tue opinioni, anche se possono sembrare incoerenti, mentre altre persone non hanno questa possibilità. È vero che ci sono delle imperfezioni nel sistema occidentale, ma al momento rappresenta comunque la migliore opzione disponibile.

Emib5 6 mesi fa su tio
Risposta a Johnnybravo
Johnny Condivido in pieno i tuoi commenti e apprezzo lo sforzo a cercare di convincere persone cui è praticamente impossibile far cambiare opinione così presi dalle loro convinzioni in cui confidano in modo totalmente acritico, spesso per mancanza di strumenti intellettuali per analizzare in modo obiettivo la realtà complessa in cui viviamo.

Vecchio60 6 mesi fa su tio
Risposta a Johnnybravo
Carissimo Jonny, ti ringrazio per la tua lezione (non richiesta) sulla democrazia e sui regimi direttoriali e le di loro persone oppresse. Mi sembri alquanto ingenuo e idealista. Ma tant’è. Inazitutto la storia della Siria dovresti rivederla completamente per capirla davvero e sapere come è andata e come va tuttora. Come pure dovresti rivedere e osservare in modo più critico le varie questioni geopolitiche di questo periodo dell’umanità. Direi a partire dalla fine della guerra fredda. Tu credi che la popolazione mondiale stia aspettando che l’Occidente vada anche da loro per portare loro la libertà e democrazia (parlo di quella democrazia portata in America del Sud, in Africa, in medio oriente). È ben visibile il meraviglioso risultato di questo enorme dono. Che i flussi migratori siano proprio causati da questo generoso dono non ti sfiora neppure. Certo Trump è inviso a molti, specie agli esemplari di sinistra, da fastidio, è primitivo, grezzo ( continua tu con gli apprezzamenti). Ah ti ringrazio davvero per lo sforzo di volermi convincere a cambiare prospettiva ma purtroppo questo sforzo potrei pure farlo io con te ma io non ci perdo tempo. Come dice Emib5 (che mi sembra un altro che quando hanno distribuito l’intelligenza lui era in quarantena) mi mancheranno gli strumenti intellettuali per riuscire a comprendere la realtà complessa in cui viviamo. Ovvio anche ( che le persone di colorazione sinistra) debbano, per suffragare le loro idee, attaccare chi non la pensa come loro.

Emib5 6 mesi fa su tio
Risposta a Vecchio60
Sei la dimostrazione di quanto affermiamo, rispondere sminuendo le persone in mancanza di argomenti e di capacità ad esprimerli.

Johnnybravo 6 mesi fa su tio
Risposta a Emib5
Hai ragione pure tu👍 ma sai com'è... la speranza è l'ultima a morire 😁😂 buona domenica 😊

Samu8181 6 mesi fa su tio
Grande!!!

Johnnybravo 6 mesi fa su tio
Risposta a Samu8181
Capisco che tu sia un sostenitore di Trump e apprezzi le sue politiche. Potresti spiegarmi quali sono i punti chiave che ti portano ad ammirarlo? Mi piacerebbe conoscere meglio le tue ragioni per considerare Trump un grande leader. Possiamo discutere in modo costruttivo su alcuni dei suoi successi e delle politiche che ritieni positive?

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Samu8181
Sì, grande t u r l u p i n a t o r e di tutti i creduloni che condividono e ammirano il suo modo di i n f i n o c c h i a r e chi crede alle sue p a n z a n e…

Nikko 6 mesi fa su tio
Non mi sembra una novità… È tutta la vita che applica questo atteggiamento… con gli oppositori ma anche con i suoi collaboratori… una c a r o g n a…

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
Durante la sua presidenza ha probabilmente raggiunto il record di licenziamenti di persone del suo staff, dai più importanti ai più umili, solo perché avevano osato consigliarlo diversamente dalle sue ossessive convinzioni granitiche, anche le più bislacche (ad es.: candeggina contro Coronavirus)…

Nikko 6 mesi fa su tio
Risposta a Nikko
Se potesse, e magari un giorno, chissà,.. licenzierebbe Jack Smith, assieme ai giudici incaricati di giudicarlo… e i giurati fra due anni potrebbero avere conseguenze serie….
NOTIZIE PIÙ LETTE