Immobili
Veicoli

IRAQRicordato Soleimani nel secondo anniversario della morte

01.01.22 - 12:53
L'attacco via drone fu ordinato dall'allora presidente Usa Trump ed eseguito nella notte del 3 gennaio 2020
keystone-sda.ch / STF (AHMED JALIL)
Fonte Ats Ans
Ricordato Soleimani nel secondo anniversario della morte
L'attacco via drone fu ordinato dall'allora presidente Usa Trump ed eseguito nella notte del 3 gennaio 2020

BAGHDAD - Migliaia di sostenitori degli ex paramilitari iracheni filo-iraniani di Hashd al-Chaabi sono scesi nelle strade di Baghdad per celebrare il secondo anniversario dell'assassinio del generale iraniano Qassem Soleimani in un attacco di droni Usa.

La notte del 3 gennaio 2020, su ordine dell'allora presidente Donald Trump, un drone ha colpito il veicolo su cui viaggiavano Soleimani e il tenente Abu Mehdi al-Mouhandis, numero due di Hachd al-Chaabi.

«No all'America!», hanno urlato i manifestanti oggi alcuni dei quali mostravano ritratti di Soleimani e Mouhandis. «Il terrorismo degli Stati Uniti deve finire», si leggeva su un cartello. Faleh al-Fayyad, un alto funzionario di Hashd, ha salutato la memoria dei due «martiri» in un discorso alla folla definendo l'assassinio «un crimine contro la sovranità dell'Iraq».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO