Archivio Keystone
NUOVA ZELANDA
04.03.2021 - 15:280
Aggiornamento : 21:41

Violenta scossa in Nuova Zelanda, ora si teme per l'onda di tsunami

Il sisma di grado 7.2 ha svegliato tutta l'isola nella notte. Le autorità: «Chi è sulle coste si sposti in alto»»

AUCKLAND - Una forte scossa di terremoto si è fatta sentire oggi in Nuova Zelanda alle 2 di notte locali.

Con epicentro nella North Island vicino a Te Araroa, la scossa è stata avvertita in tutto il Paese e nelle città di Auckland, Wellington e pure Christchurch.

Molti i post preoccupati sui social media: «È stato terrificante, ondeggiava tutto», ha twittato una neozelandese ripresa dal New Zealand Herald che stima che le persone svegliate nel cuore della notte e precipitatesi sui social siano circa 50'000.

Immediato l'allarme delle autorità che, dopo il sisma, si aspettano una possibile onda di tsunami di ritorno: «Chiunque si trovi in una zona costiera si metta in sicurezza spostandosi sulle alture». Introdotto il divieto tassativo, inoltre, di balneazione e di sostare sulle spiagge.

Alla prima sono seguite altre scosse d'assestamento, di magnitudo 5 e 4.5.

Altra scossa - Un altro sisma, di magnitudo 8.1, è stato registrato dallo United States Geological Survey (Usgs) qualche ora più tardi a largo della Nuova Zelanda, a una profondità di dieci chilometri (km). Si tratta di una località remota a 960 km da Tonga.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 22:09:30 | 91.208.130.87