Archivio Keystone
FRANCIA
09.01.2021 - 17:080

Coprifuoco anticipato in altri otto dipartimenti francesi

Decisione presa per contrastare la diffusione del virus. C'è malcontento da parti dei rappresentanti locali

PARIGI - Per far fronte alla circolazione sempre alta del virus del Covid-19 e alla minaccia delle nuove varianti che arrivano da Gran Bretagna e Sudafrica, la Francia ha deciso di anticipare il coprifuoco dalle 20 alle 18 in altri otto dipartimenti. Diffusa la protesta dei rappresentanti locali contro il nuovo giro di vite che considerano inefficace.

Durante una visita a Tarbes, nei Pirenei, è stato il primo ministro Jean Castex ad annunciare l'anticipo del divieto di uscire di casa alle 18 in altri otto territori che si aggiungono ai quindici in cui questa stretta sugli orari è entrata in vigore già da una settimana.

Si tratta quasi esclusivamente di una fascia di regioni dell'est e centro-est della Francia a subire queste «misure difficili ma necessarie», secondo Castex, preoccupato di «un'epidemia che non arretra o che si rafforza in qualche zona».

I nuovi dipartimenti in cui da domenica si dovrà restare a casa dalle 18 sono l'Allier (centro), le Alpi-Alta Provenza (sud), la Côte-d'or (centro), l'Alto Reno e il Basso Reno (est), le Bouches-du-Rhône (la regione di Marsiglia, sud), il Cher (Centro) e il Vaucluse (sud-est).

A Parigi e nell'Ile-de-France - dove la circolazione del virus è elevata ma non allarmante - resta in vigore il coprifuoco dalle 20.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-06 07:30:04 | 91.208.130.85