Keystone
COREA DEL SUD
09.05.2020 - 12:260

Focolai in bar e discoteche: richiudono tutti

La capitale sudcoreana conosce un picco nei contagi dopo il caso di un cliente risultato positivo.

SEUL - A tutti i bar e discoteche di Seul è stato ordinato di chiudere i battenti fino a nuovo ordine, dopo che è stato registrato un picco di nuovi casi di coronavirus legato ai locali della capitale sudcoreana. Lo riferisce la Cnn online citando il sindaco di Seul, Park Won.

L'ordine segue un'impennata nei contagi riconducibili ai locali notturni di Itaewon, un popolare quartiere della vita notturna di Seul. Giovedì un uomo di 29 anni si è rivelato positivo al virus ed è emerso che aveva frequentato diversi club del quartiere la notte del 1° maggio, secondo i Korea Centers for Disease Control and Prevention (KCDC). Da allora, altre 40 persone ritenute collegate al caso sono risultate positive al Covid-19.

Secondo il conteggio della Johns Hopkins University, la Corea del Sud ha registrato oltre 10'800 casi di coronavirus e 256 decessi. In virtù del ridotto numero di nuovi casi quotidiani, che era ormai nell'ordine delle unità, a inizio maggio il Paese aveva iniziato a rilassare le restrizioni sulla distanza sociale. 
 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 13:12:42 | 91.208.130.87