Keystone
Il Monte Merapi è il vulcano più attivo dell'Indonesia.
+5
INDONESIA
03.03.2020 - 11:060
Aggiornamento : 15:09

Erutta il Monte Merapi, la colonna di cenere "tocca" il cielo

Il vulcano si è risvegliato nelle scorse ore. Chiuso l'aeroporto di Surakarta

La cenere proiettata dall'eruzione ha ricoperto la zona circostante in un raggio di 10 chilometri.

YOGYKARTA - Il ruggito del Monte Merapi fa paura. Nelle scorse ore, il vulcano più attivo dell’Indonesia ha eruttato, proiettando in aria un pennacchio di fumo e cenere che ha raggiunto i 6 chilometri di altezza.

L’area circostante, nel raggio di una decina di chilometri dal vulcano, è stata ricoperta dalle ceneri miste a pioggia che sono ricadute a seguito dell’eruzione. Le autorità - riferisce l’AFP - non hanno per il momento incrementato il livello di allerta, limitandosi a chiudere temporaneamente lo scalo aeroportuale di Surakarta, situato ad una quarantina di chilometri dal Merapi.

L’agenzia vulcanica indonesiana ha informato gli abitanti di mantenersi a una distanza di almeno 3 chilometri dal luogo dell’eruzione, evocando il possibile pericolo generato da lava e colate piroclastiche.

L’ultima eruzione massiccia del Monte Merapi risale all’autunno del 2010. In quell’occasione il vulcano provocò 353 morti e costrinse oltre 280mila abitanti a lasciare le proprie case.

keystone-sda.ch / STR (ALI LUTFI)
Guarda tutte le 8 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-14 21:54:27 | 91.208.130.87