SVIZZERA"Alors on donne", raccolti 120mila franchi

01.05.20 - 18:00
Il ricavato della speciale asta va alla Catena della Solidarietà
FACEBOOK
"Alors on donne", raccolti 120mila franchi
Il ricavato della speciale asta va alla Catena della Solidarietà

BERNA - "Alors on donne", l'asta di raccolta fondi per la Catena della Solidarietà che si è tenuta dal 22 al 30 aprile, si è conclusa con un ricavato di 120mila franchi.

Una quarantina di personalità svizzere hanno messo in vendita cimeli, souvenir o momenti da trascorrere insieme a loro.

La risposta della popolazione è stata notevole: oltre 318mila visite al sito e 8381 offerte.

Qualche esempio di lotto assegnato: un incontro con Bastian Baker è stato venduto a 2000 franchi. Un frammento del Breitling Orbiter di Bertrand Piccard è stato battuto a 2799 franchi. Un corso e discussione di tre ore con il premio Nobel Jacques Dubochet è stato assegnato a 5'002 franchi. Una degustazione di vino e fondue con Nuria Gorrite è stata battuta a 18mila franchi e ancora di più è servito (20'002 franchi) per portarsi a casa una tavola originale di Zep.

Tre i ticinesi che hanno partecipato all'iniziativa: sono stati spesi 2'504 franchi per un "Meet&greet" più due inviti Vip per un Varese Party con Christa Rigozzi. Una persona potrà assistere alla trasmissione mattutina di Rete Uno con Julie Arlin per 1'203 franchi. L'esperienza culinaria e televisiva con Fabrizio Casati (con tanto di corso di cucina) è stata invece assegnata per 111 franchi.

Grazie all'intervento del campione di tennis Stan Wawrinka e di ricardo.ch il ricavato dell'asta ha raggiunto i 120mila franchi. «Sono molto felice di partecipare a questa iniziativa» ha dichiarato Wawrinka.

I fondi andranno a sostenere famiglie e persone svizzere che stanno subendo più duramente le ripercussioni della crisi economica innescata dalla pandemia di coronavirus.

NOTIZIE PIÙ LETTE