Immobili
Veicoli

CANTONE“Lydia tra le nazioni”: è giusto salvare anche chi non se lo merita?

29.01.22 - 08:00
Se lo chiede lo spettacolo del 2 febbraio al Foce, ispirato alla vita di Lydia Gelmi Cattaneo che aiutò decine di ebrei
Teatro Foce
“Lydia tra le nazioni”: è giusto salvare anche chi non se lo merita?
Se lo chiede lo spettacolo del 2 febbraio al Foce, ispirato alla vita di Lydia Gelmi Cattaneo che aiutò decine di ebrei

LUGANO - Salvare gli ebrei dalle persecuzioni fasciste e naziste è cosa senz'altro giusta, ed eroica. Ma lo è anche quando, con gli innocenti, si salvano pure dei criminali che hanno compiuto le peggiori nefandezze? È quello che si chiede lo spettacolo “Lydia tra le nazioni“, che sarà allo Studio Foce il prossimo mercoledì 2 febbraio.

Ispirato alla vita vera della bergamasca Lydia Gelmi Cattaneo, lo spettacolo mette in scena un dialogo fra donne che diventa anche una sorta di processo. A porr(l)e l'interrogativo capitale è Irene Weiss una ragazza ebrea che Lydia ha nascosto per più di un anno in casa sua.

Lo spettacolo inizierà alle 20.30 e si svolgerà nel rispetto delle normative Covid vigenti.

La prevendita è attiva su biglietteria.ch

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE AGENDA