Cerca e trova immobili

CANTONEPartito Comunista: «Con l'adesione allo scudo missilistico Nato, addio neutralità»

29.07.23 - 09:37
«Un disastro strategico senza precedenti» affermano.
Foto TiPress
Partito Comunista: «Con l'adesione allo scudo missilistico Nato, addio neutralità»
«Un disastro strategico senza precedenti» affermano.

BELLINZONA - «Peggio di così il Consiglio federale non poteva comportarsi: la ministra della difesa Viola Amherd ha deciso che la Svizzera aderirà al progetto “Sky Shield” della NATO. La svolta accelerata ultra-atlantista del governo, senza peraltro passare dal popolo, è sempre più grave ed è una esplicita strategia di rottamare del tutto quel che resta non solo della neutralità svizzera ma pure della nostra credibilità diplomatica!».

Inizia così una dura nota del Partito Comunista in merito alle ultime decisioni di politica estera del Governo federale. «Passo dopo passo, con una “tattica del salame”, il Consiglio federale ci farà aderire alla NATO schierandoci attivamente nelle guerre che saranno provocate dall’espansionismo americano in Europa».

Gli esponenti del partito si congratulano poi con il Movimento Svizzero per la Pace «per aver tempestivamente condannato questa decisione del governo dichiarando che “con l’adesione all’alleanza Sky Shield, il Consiglio federale afferma molto chiaramente che la Svizzera non farà da mediatore né offrirà i suoi servizi diplomatici in caso di un’ulteriore escalation della guerra in Ucraina, ma sarà al fianco del blocco NATO dal punto di vista militare”».

Prima ci hanno fatto comprare i caccia F-35A - prosegue la nota - «senza però dire al popolo che sottostavano a un vincolo tecnologico che li rendeva inutilizzabili senza l’ok del Pentagono (cioè della NATO). Poi la Svizzera ha rifiutato di firmare il Trattato ONU sulla proibizione delle armi nucleari (proprio per non ostacolare i piani della NATO), dopodiché sono state annunciate manovre militari congiunte fra il nostro esercito e la NATO (proprio quando la NATO, per interposta persona, si trova nel bel mezzo di una guerra in Europa)».

E ora - aggiungono - «Viola Amherd ha firmato una dichiarazione d'intenti per aderire allo Sky Shield, una sorta di scudo missilistico (in cui ovviamente americani e israeliani la fanno da padroni, poteva essere altrimenti?) che prevede l’integrazione militare e lo scambio di dati fra le forze armate svizzere e i soli eserciti NATO apertamente orientati contro la Russia». Per il Partito Comunista «oltre al rischio di finire quindi bersagli in caso di conflitto più esteso, si snatura completamente il principio di neutralità fra blocchi».

E ricordano che «non solo siamo finiti nella lista nera della Russia (cioè di fatto ostili a tutte le nazioni emergenti eurasiatiche) perché abbiamo aderito a sanzioni unilaterali dell’UE che stanno causando inflazione e fallimenti, ora ci schieriamo anche dal punto di vista militare con un’alleanza offensiva che si trova già in guerra! Un disastro strategico senza precedenti a cui si può rispondere votando in ottobre la lista “No UE – No NATO” che il Partito Comunista promuoverà sia al Consiglio Nazionale sia al Consiglio degli Stati».

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

falco8 11 mesi fa su tio
lo dico anche se non mi piace, le donne ai vertici dello stato non dovrebbero MAI occuparsi di politica estera, mai! sono emotive e mancano totalmente di pragmatismo, é la più grossa differenza rispetto agli uomini, abbiamo giustamente gli stessi diritti ma non siamo uguali; a loro basta vedere dei bambini che piangono vicino alle rovine e perdono ogni senso con la realtà prendendo o appoggiando decisioni avventate che possono avere serie conseguenze a lungo termine. lo si é visto e lo si vede, la decisione della nostra ministra dell'esercito (ha mai messo la divisa?) per il (costosissimo) progetto di scudo tedesco va in questo senso ed è sbagliata così come la sua decisione unilaterale di firmare il contratto per i F35 bypassando l'iniziativa riuscita che lasciava al popolo l'ultima parola. sono pro esercito che ritengo è da professionalizzare e modernizzare ma non per le spese folli dal sapore puramente politico>>>>>>> la neutralità e l'indipendenza armata ha protetto la CH da secoli senza dover sparare un colpo; siamo un paese minuscolo, inutile e pericoloso voler giocare a scacchi con le superpotenze.

falco8 11 mesi fa su tio
Risposta a falco8
quindi si, appoggio chiunque difenda la neutralità storica, non è ancora troppo tardi ma presto lo sarà. non voglio vedere la nostra difesa e quindi sovranità soggetta ai voleri degli us o della germania che sembra ci prenda molto gusto al riarmo e a prendere l'iniziativa, fa bene all'economia e genera molto lavoro come tra le due guerre e poi...

B_C 11 mesi fa su tio
Quando si vota per rafforzare la neutralità? Il consiglio federale deve essere fermato

Evry 11 mesi fa su tio
Ma guarda un pò cosa starnazza di pancia l'Aj ........

Marco2023 11 mesi fa su tio
bravi PC....un voto questa volta glielo daro'...

Dan1962 11 mesi fa su tio
Assurdo restiamo neutrali e sovrani

prophet 11 mesi fa su tio
Siamo in mezzo all’Europa quindi è ovvio che anche senza accordo formale saremmo comunque ‘scudetti’… è però anche vero che siamo estremamente vulnerabili agli effetti collaterali…

Vincenzo 1960 11 mesi fa su tio
Non sono comunista , ma nell’ipocrisia regnante in Occidente meglio essere neutrali!

Evry 11 mesi fa su tio
Ma guarda un pò che starnazzate al vento da parte di politici come l'Ai ... dalle giustificazioni... di pancia! Alla sicurezza dello spazio devopno partecipare tutti e questo non tocca la nostra Neutralità bensi le azioni maldestre dei si -ni - stroi - di.

Dex 11 mesi fa su tio
Neutralità? Da un po’ che l’abbiamo persa

Zwieback 11 mesi fa su tio
non perdono mai l'occasione per stare zitti. fosse per loro non avremmo nemmeno più l'esercito e adesso spropositano a vanvera.... ma per piasè...

Livio 11 mesi fa su tio
Putin vi aspetta a braccia aperte

Pianeta Terra 11 mesi fa su tio
Taia giu i landen che te sembrat un can

Granzio 11 mesi fa su tio
La neutralità ce la siamo giocata con le sanzioni contro la Russia. Tutto il resto è contorno.

Pensopositivo 11 mesi fa su tio
Mi sembra anacronistico parlare ancora di neutralità. Appoggio il governo svizzero che si é chiaramente schierato dalla parte delle democrazie liberali rappresentate in primis dai paesi occidentali e quindi UE e Nato. Non é piú possibile essere neutrali in questi tempi turbolenti e inoltre la diplomazia é inutile con personaggi dello stampo di Putin. Questi sono convinti di avere ragione (e di avere Dio dalla loro parte...) e non si fermeranno finché non saranno impossibilitati di seguire nel loro obbiettivo. Raccomando ai commentatori anti-usa , anti-occidente , anti-democrazia di andare a vivere in una dittatura ... quanto tempo resisterebbero ? Non sanno proprio dare valore alla propria liberta.

Voilà 11 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Anche la democratica Turchia fa parte della NATO! Israele partecipa ad esercitazioni NATO e Netanyahu vuole instaurare una dittatura con l'intenzione di promuovere una politica improntata alla supremazia ebraica... Giusto condannare l'aggressione di Putin, ma se vogliamo riappropriarci del ruolo di mediatore nei conflitti non dobbiamo aderire ad organismi come la NATO. E poi non nascondiamoci dietro un dito, i passi intrapresi fi qui dal Consiglio Federale sono dettati dalla paura di ritorsioni economiche UE, ma soprattutto USA.

Vecchio60 11 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Ma davvero? A me gli unici che invadono e ammazzano in nome di dio e democrazia sono gli usa e non Putin. Inoltre qua c’è ancora gente che crede che viviamo in una democrazia. La Svizzera deve rimanere neutrale. Vorrei vedere la gente che oggi parla di guerra contro putin cosa dirà quando dovrà mandare i nostri ragazzi a combattere per davvero.

Vecchio60 11 mesi fa su tio
Risposta a Pensopositivo
Spero tanto nell’UDC e tutti gli altri partiti che non vogliono entrare in UE/NATO. Sarebbe un gravissimo errore!

Talos63 11 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Ma dove sta scritto che dobbiamo essere per forza dei mediatori di conflitti? Cosa ci guadagna la Svizzera? Siamo sicuri di voler essere un’isola e non profilarci? Perché così facendo perderemmo la nostra neutralità?

Pensopositivo 11 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
É vero , la Turchia non è certo un esempio di democrazia e Israele in questo periodo con la destra estrema al potere neanche... Peró non possiamo paragonarli alla Russia di Putin...dove se dici qualcosa contro l'esercito vieni incriminato , eccetera...

Baxy91 11 mesi fa su tio
Risposta a Talos63
Rimanendo neutrali abbiamo sempre permesso di avere uno spazio per colloquiare con le parti in conflitto, contribuendo così alla pace e alla risoluzione di problemi. La neutralità è sempre stato un bene sia per una parte che per un’altra e anche per difendere i nostri ragazzi e uomini che altrimenti rischiano di doversi esporre per atti e interessi di terzi Paesi. Ci saranno sempre Paesi che mirano al potere, la neutralità è un ancora di salvezza per tutti. Chiaro che abbiamo dovuto portare alla frontiera Ebrei all’epoca, chiaro che sono morti anche nostri soldati in guerra, ma mai quanti ne sarebbero morti se non fossimo stati “neutrali”! Per chi si domanda ancora se fosse così importante non schierarsi, soprattutto a livello militare, direi che non è cresciuto con Svizzeri in casa. Chi è cresciuto con nonni Svizzeri e i loro racconti, sa benissimo che queste generazioni si volterebbero nella tomba se sentissero quello che stanno facendo i nostri politici. È inammissibile. Piuttosto sarebbero sulle strade a protestare sapendo delle conseguenze che ciò comporta. Questo è un cambiamento drastico, grave ed ETERNO! Rovinando l’Immagine Svizzera, “la terra della pace e della neutralità” come tanti all’estero la descrivono.. non è per niente un bene !! Anzi è gravissimo!!

robinson 11 mesi fa su tio
Pur non essendo comunista sono per la nostra neutralità che purtroppo col governo che ci ritroviamo sta andando a rotoli……..

Mar 11 mesi fa su tio
Restiamo non lontani ma lontanissimi dalla NATO che oltretutto é comandata dagli USA

CucitoPaoli 11 mesi fa su tio
Lo scudo della NATO… Peccato che Sky Shield sia un programma internazionale avanzato dalla Germania, a cui il famigerato Pentagono non ha aderito

Nmemo 11 mesi fa su tio
Ma con il compagno ci si deve sempre confrontare con argomenti da ... Rabadan?

Voilà 11 mesi fa su tio
Netanyahu sta instaurando una dittatura in Israele, e se ci riuscirà e se farà qualche follia tipo Putin da che parte verrà "orientato" lo scudo?

IlBiologo 11 mesi fa su tio
È divertente sentire parole a difesa della neutralità da parte di un esponente di un partito che propugnava l'internazionale comunista. Come a dire: "se ci si deve allineare, allora bisogna scegliere i partner che convengono a me".

airman21 11 mesi fa su tio
Neutralità non vuole dire non schierarsi !! Svegliamoci ! I comunisti è meglio che stiano zitti , il signor Ay va in Cina 🇨🇳 in un paese che di neutrale ha ben poco e che di democratico ha ancora meno !! Per lo meno in Svizzera possiamo votare e i governanti non si auto eleggono ! Lo scudo europeo un problema ? Ma vogliamo veramente rimanere isolati in mezzo ? Ma perché ? Si tratta di collaborare mica di partecipare alle guerre ! Invece di andare avanti si vuole sempre ancorati al passato nella speranza che il benessere rimanga ma non è così che si fa.

Toti 11 mesi fa su tio
La Svizzera non dovrebbe schierarsi...punto. Fare una scelta da una parte o dall'altra è già uno sbilanciarsi che rende ipocrita la nostra già traballante neutralità.

Talos63 11 mesi fa su tio
Risposta a Toti
Esser neutrale non vuol dire non schierarsi, vuol dire essere capaci a non prendere parte attivamente a conflitti…

airman21 11 mesi fa su tio
Risposta a Toti
Neutralità vuol dire non partecipare a conflitti ! Non vuol dire non avere dei valori , non collaborare con i nostri vicini , non condannare chi usa la violenza. Come se uno sta massacrando uno di botte e noi ci giriamo dall’altra parte , ma che valori avete ??? Poi che i comunicato parlano di neutralità fa già ridere 😂😂😂 vadano a parlare di neutralità nei paesi comunisti 🇨🇳

TheQueen 11 mesi fa su tio
Risposta a airman21
Questa è la gente che vorrebbe la Svizzera scollegata dal resto del mondo, chiusa su se stessa…però tutto il mondo dovrebbe commerciare con lei senza limiti. Praticamente “la botte piena e la moglie ubriaca “. Si certo, come no: il resto del mondo aspetta voi…

Talos63 11 mesi fa su tio
… secondo il signor Ay, la Svizzera dovrebbe schierarsi con la R u s s i a ? Secondo lui è meglio essere fuori dalla lista nera russa o cinese o dalle liste nere del resto del mondo?

Toplin 11 mesi fa su tio
Risposta a Talos63
Quello che hai appena scritto dimostra solo che per molti svizzeri non è più una questione di neutralità, ma è una questione di chi ci fa più paura. Beh, io ho paura di entrambi perché entrambe le parti possono fare cose orribili come hanno più volte dimostrato. Preferisco non tenere la parte a nessuno e cercare di trattare per avere una situazione di commercio accettabile e basta.

Talos63 11 mesi fa su tio
Risposta a Toplin
No non è questione di paura, ma con chi è meglio cooperare per i nostri mercati. Con le nostre sole materie prime non possiamo di certo “autoalimentarci” e far funzionare la nostra economia… e il partner migliore non è certo la R u s s i a, non crede?

Gentlemen 11 mesi fa su tio
Non sono comunista, anzi ! Ma in questo caso condivido perfettamente quanto dichiarato dal signor Ay, il quale gode per la sua coerenza della mia massima stima. Bravo !!!

Pianeta Terra 11 mesi fa su tio
Non indulto ma insulto

Pianeta Terra 11 mesi fa su tio
Ma perché quando si vuole scrivere qualcosa questo maledetto coso non ti lascia ,perché sembra sempre una cosa volgare , o un indulto o simile? Ma comunque volevo dire : un rosso che parla di questo discorso? Loro che hanno svenduto la confederazione? Che se fosse per loro vivremo in una dittatura? Cose dette dagli altri ?non sia mai!! Ma poi le dicono loro e allora vanno bene? !

Talos63 11 mesi fa su tio
Risposta a Pianeta Terra
Devono pur scimmiottare il loro capo supremo (un certo Put in)…

Voilà 11 mesi fa su tio
Risposta a Talos63
Sull'avvicinamento alla NATO sono in linea con L'UDC...

Pensopositivo 11 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
I nazisti sarebbero d'accordo con lei...

Talos63 11 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Fai bene a essere profilato… questo non ti proibisce di essere neutrale 😜
NOTIZIE PIÙ LETTE