Cerca e trova immobili

LOCARNODiritto di voto agli stranieri e ai 16enni: «Come si schiera Locarno?»

02.02.23 - 14:49
Un'interrogazione del gruppo Verdi al Municipio chiede alla città di fare chiarezza su due iniziative parlamentari del 2020.
TiPress
Diritto di voto agli stranieri e ai 16enni: «Come si schiera Locarno?»
Un'interrogazione del gruppo Verdi al Municipio chiede alla città di fare chiarezza su due iniziative parlamentari del 2020.

LOCARNO - Concedere il diritto di voto e di eleggibilità ai/alle residenti di nazionalità estera dopo dieci anni di residenza nel Comune di Locarno e ai ragazzi di 16 anni. Quale è la posizione della città? Il gruppo Verdi con un'interrogazione al Municipio chiede di fare chiarezza su due iniziative parlamentari datate del 2020: “Dare la facoltà ai Comuni di concedere il diritto di voto e di eleggibilità agli stranieri a livello comunale” di Fabrizio Sirica depositata il 17 febbraio 2020 e “Per l’introduzione del diritto di voto e di eleggibilità a 16 anni” del 24 giugno sempre del 2020.

«Nell’ottica di un maggiore coinvolgimento e di più ampia condivisione delle scelte importanti che toccano tutta la popolazione di una Città, chiediamo al lodevole Municipio»:

    • Nel quadro della consultazione dei Comuni, quale è stata la posizione del Municipio in merito alla possibilità di concedere il diritto di voto e di eleggibilità ai/alle residenti di nazionalità estera dopo dieci anni di residenza nel Comune di Locarno?
    • Oltre alla gestione del sito web https://www.benvenutialocarno.ch la Città di Locarno ha in programma altre politiche volte a facilitare l’accoglienza e l'inserimento di nuovi abitanti in particolare di nazionalità estera? Perché il sito web sopracitato non è aggiornato e contiene diverse informazioni non più attuali? Il sito web viene segnalato come base di informazione ai nuovi abitanti? Quali altri canali informativi vengono utilizzati?
    • Come valuta il Municipio la possibilità di creare una commissione municipale consultiva composta da persone residenti di tutte le nazionalità e senza il diritto di voto?
    • Nel quadro della consultazione dei Comuni, quale è stata la posizione del Municipio in merito alla possibilità di concedere il diritto di voto e di eleggibilità ad ogni cittadina e cittadino svizzero di sedici anni compiuti in materia comunale?
COMMENTI
 

Evry 1 anno fa su tio
Ai promotori sinistroidi bolle il cervello!

Pagno 1 anno fa su tio
Vi ricordate come è andata a finire Babilonia????????

Evry 1 anno fa su tio
Sinistroidi rosso-verdi disatruttori dei valori della democrazia pur di fare taschetta! vergogna

Isone 1 anno fa su tio
E comunque, chi sa perchè, queste proposte bislacche arrivano sempre dai rossi o dai verdi. Sperano forse di trarne vantaggio allargando il bacino di votanti? Sono proprio messi maluccio.

Popi 1 anno fa su tio
Risposta a Isone
Per quel che riguarda i 16enni è per il voto facile ed ignorante che posso accaparrarsi tramite slogan sentimentali e “supporto la cosa del momento”

Duca72 1 anno fa su tio
Per gli stranieri a patto che abbiano almeno qualche anno di resistenza lo trovo molto corretto, sui sedicenni avrei qualche dubbio non credo nemmeno che a loro interessi particolarmente.

Max80 1 anno fa su tio
Povera Svizzera ci mancherebbe anche questa

S.S.88 1 anno fa su tio
Risposta a Max80
Ma vorrei sapere a chi vengono in mente certe ca..ate…perché il voto agli stranieri?? Ma siamo matti?

S.S.88 1 anno fa su tio
Risposta a Max80
Vediamo gli altri paesi? Fanno votare gli stranieri? Non credo proprio

dan007 1 anno fa su tio
Ma Dai agli stranieri proprio no il portiere non va dato a culture estranee alla nostra politica e potere

Popi 1 anno fa su tio
Voto a 16 anni? Nemmeno sanno chi sia il sindaco, andrebbe alzata non abbassata ma purtroppo certe fazioni politiche cercano il voto facile ed ignorante per poter mandare avanti i propri ideali. Sopratutto, se uno a 16 anni è abbastanza grande e responsabile per prendere decisioni vanno ad influire la vita degli altri allora perchè non abbassare anche l’età per la vendita di alcol, sigarette, ottenimento della patente, tasse e via dicendo? In un mondo dove la capacità di attenzione è sempre più minore, il nichilismo divaga e le responsabilità personali non vengono prese sul serio - non è esattamente la più lampante idea

Maratoneta 1 anno fa su tio
Ben venga il voto per chi vive in una cittadina da oltre 10 anni, ne ha tutti i diritti, lavora e paga le tasse, meglio di tanti Ticinoidioti xenofobi e razzisti.

S.S.88 1 anno fa su tio
Risposta a Maratoneta
Anche NO

Princi 1 anno fa su tio
povera Svizzera !!! ( se si vuole ancora chiamarla Svizzera )

danieladanny 1 anno fa su tio
Anche NO !

Lux Von Alchemy 1 anno fa su tio
Direi che ciò andrebbe implementato a tutto il Cantone. Oramai siamo vicini al 30% di residenti non Svizzeri (e non dimentichiamo che il 20% è Naturalizzato).

Equalizer 1 anno fa su tio
In tutti i report concernenti i giovani degli ultimi 10 anni, si continua a focalizzare il fatto che restano "bambini" più a lungo, più persi nei loro desideri, quindi eviterei in chiare lettere di dare la facoltà di voto ai 16enni che sono facile preda di ideologie "mancine" e potrebbero di conseguenza sfalsare pesantemente le realtà sociali.

Brissago 1 anno fa su tio
Ci sono tanti stranieri ben integrati, meglio di tanti mantenuti Svizzeri! Dunque ben venga la possibilità di farli votare!

Galium 1 anno fa su tio
Trovo pienamente corretto concedere il diritto di voto sia ai sedicenni sia a coloro che risiedono in Svizzera da un certo periodo di anni, come avviene già in altri cantoni e in molti Stati esteri. Per quanto concerne i giovani bisogna considerare che l'età media è aumentata e che non è ragionevole che gli anziani abbiano sempre più peso elettorale. Mi pare poi particolarmente penoso denigrare i giovani di oggi, che non sono certo peggiori di quelli di epoche precedenti

Isone 1 anno fa su tio
Locarno è già piena di casi in assistenza e di stranieri non sempre ben integrati. Non mi sembra che regalare il diritto di voto a dei ragazzini e a degli stranieri sia la soluzione migliore per risollevare le sorti della città.

Scigu 1 anno fa su tio
La logica di $inistrati e Verdi anguria: i 16enni sono degli idiotonti che si fanno influenzare pesantemente dalla pubblicità del tabacco (e se ne vota la proibizione), MA sono tanto maturi da saper votare (ovviamente per loro…).

Pensopositivo 1 anno fa su tio
Risposta a Scigu
Purtroppo a te Scigu con la tua mentalità da fascetto non possiamo impedirti di votare...

Pianeta Terra 1 anno fa su tio
Sirica ma una volta non si era preso una pausa dalla politica? Non ci potrebbe tornare? Anche le donne una volta non potevano votare, ma non è che adesso diamo la possibilità di votare anche agli animali e ai morti. Rossi e verdi pensate ai problemi che vi riguardano e non cercate di portare gente a votarvi con L’ inganno. Tanto poi quando la gente L’ avete fate di tutto per andargli contro ( vedi il caso Mirante) .

Pocahontas 1 anno fa su tio
Risposta a Pianeta Terra
Grande verità!! Siete caduti proprio in basso se sperate nei 16 enni per ottenere voti!!!

Galium 1 anno fa su tio
Risposta a Pocahontas
@Pianeta Terra Direi che è proprio il contrario. Ai tempi dell'introduzione del voto alle donne e ai diciottenni si disse che si sarebbero avvantaggiate le sinistre. Anzi il Partito Agrario, progenitore dell'attuale UDC, è stata l'unica forza politica ad opporsi fino all'ultimo alla concessione del diritto di voto alle donne. Ma ciò non è avvenuto. Gli equilibri fra le varie forze politiche non sono cambiati dopo queste riforme, ma si ricorre sempre agli stessi argomenti privi di fondamento. Quando poi si dice che i giovani sono più influenzabili da certe parti politiche, bisognerebbe chiedersi se gli attuali anziani, molto più numerosi di una volta, non siano molto più manipolabili, in un senso o nell'altro.

GruetliWSAAWF 1 anno fa su tio
Basta osservare le bandiere esposte sulle mura del municipio di Locarno per ottenere la risposta alla domanda “dove si schiera la città”…! Che delusione…!

PincoPalla 1 anno fa su tio
Non è che ora perché possono andare in discoteca significa che sono pronti a votare...
NOTIZIE PIÙ LETTE