Ti Press
BELLINZONA
07.09.2021 - 16:050

Allievi di Galbisio: «Perché sopprimere il trasporto scolastico?»

L'MPS chiede lumi al Municipio e al DECS su una misura che creerebbe problemi inutili alle famiglie.

BELLINZONA - La soppressione del trasporto scolastico per gli allievi della scuola media 2 di Bellinzona abitanti nel quartiere di Galbisio, comunicata alle famiglie solamente il 25 agosto, rappresenta un problema secondo l'MPS, che sul tema ha deciso di interpellare sia il Municipio della capitale, sia il DECS. Il quale «sembra mettercela tutta per creare alle famiglie problemi inutili».

Il percorso che deve svolgere la decina di allievi interessati dalla soppressione (in prevalenza iscritti alla prima media) è di circa 15-18 minuti. Dunque inferiore ai 20 minuti stabiliti nel relativo regolamento, in vigore dall’anno scolastico 2019/2020. Il regolamento prevede però che in caso di tracciato pericoloso si possa derogare alla regola dei 20 minuti.

Ed è proprio ciò che chiede l'MPS visto che, «a detta di alcuni genitori e pure degli addetti ai lavori», il percorso per raggiungere Galbisio dalla scuola media presenta diverse pericolosità: assenza di marciapiede, rumore dovuto all’autostrada, poca visibilità, freddo e ghiaccio nel periodo invernale.  Negli scorsi anni, nella zona vi sono pure stati diversi episodi di spaccio.

Il Movimento fa infine notare che dai quartieri di Carasso/Galbisio vi è comunque già un trasporto scolastico per gli allievi il cui tragitto supera i 20 minuti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 20:24:37 | 91.208.130.89