Immobili
Veicoli
Tipress
CANTONE
24.08.2020 - 17:050

Verso l'abolizione della tassa di bollo, il PLR: «Una buona notizia»

Il partito commenta la recente decisione presa a Berna dalla Commissione economia

Per consigliere nazionale Alex Farinelli: «Cosi si migliorano le condizioni quadro della piazza finanziaria favorendo l'occupazione»

BELLINZONA - «Come PLR abbiamo l’obbligo di fare tutto il possibile per sostenere le nostre imprese e garantire così i posti di lavoro, in particolare in questo momento delicato legato alla crisi Covid-19». Con queste parole il Partito liberale radicale ticinese “benedice” la recente decisione della Commissione economia del Consiglio nazionale di approvare il progetto di progressiva abolizione della tassa di bollo. Si tratta, sottolinea il partito in un comunicato stampa, di «una notizia molto positiva. La richiesta era del resto parte integrante anche del programma di legislatura del PLRT, con l’obiettivo finale di favorire l’occupazione e aumentare la competitività del nostro Paese».

Il percorso in Parlamento - Grazie al voto decisivo del presidente della Commissione economia, il PLR ginevrino Christian Lüscher, «le operazioni sui titoli svizzeri, sulle obbligazioni estere di durata residua inferiore ad un anno, così come le polizze di assicurazione sulla vita non saranno più gravate dalla tassa di bollo» continua la nota. Le tasse di bollo federali sono tributi riscossi dalla Confederazione, in particolare sull'emissione e sul commercio di titoli, nonché sui pagamenti dei premi d’assicurazione. «Praticamente nessun altro Paese - ricorda il PLR - applica questa tassa; un chiaro deficit competitivo per la Svizzera, che va assolutamente eliminato». 

Da parte sua Alex Farinelli sottolinea un altro aspetto, quello della competitività: «È proprio nei momenti di crisi - afferma il consigliere nazionale - che bisogna essere capaci di attuare le riforme che possono rendere più attrattivo il nostro paese, la progressiva abolizione della tassa di bollo federale va proprio nella direzione di migliorare le condizioni quadro della piazza finanziaria svizzera favorendo l'occupazione». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-21 05:01:11 | 91.208.130.85