Ti Press
CANTONE
25.06.2019 - 17:250

Tram-Treno, sì al credito e all'emendamento socialista

I deputati chiedono che venga approfondito il mantenimento della linea collinare della Ferrovia Lugano-Ponte Tresa

BELLINZONA - È stato approvato questo pomeriggio dal Gran Consiglio, a larghissima maggioranza, il credito aggiuntivo di 3,5 milioni di franchi per la realizzazione della Rete tram-treno del Luganese. Un’opera prevista quale elemento centrale nell’ambito del Programma di agglomerato del Luganese (PAL).

I deputati, dopo una lunga discussione, hanno pure accolto favorevolmente l’emendamento socialista che chiede di approfondire il mantenimento della linea collinare della Ferrovia Lugano-Ponte Tresa (FLP) e l’istituzione della fermata Sant'Anna in zona ex stabile BSI.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-22 00:25:33 | 91.208.130.85