Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
BEDRETTO
1 ora
Moto completamente distrutta dalle fiamme
L'incendio si è sviluppato oggi attorno alle 21 sulla strada del Passo della Novena
FOTO
LOCARNO
2 ore
Il festival ai tempi del coronavirus: è cominciato Locarno 2020
La 73esima edizione è stata inaugurata stasera al GranRex. Fino al 15 agosto saranno proiettati 121 film (anche online)
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Soggiorni linguistici: ESL chiude metà delle filiali
Per il futuro è inoltre prevista una collaborazione col tour operator Kuoni
CANTONE
7 ore
Il servizio postale? «Va rafforzato, non smantellato»
Il Partito Comunista prende posizione sulla proposta di Avenir Suisse di diminuire i giorni di consegna
BELLINZONA
9 ore
Con il martello dentro al Selecta
Qualcuno ha distrutto il vetro del distributore automatico, rubando parte del contenuto.
MENDRISIO
10 ore
Acqua potabile, 4,5 milioni per un nuovo pozzo
È la richiesta di credito avanzata dal Municipio per la captazione dalla falda in zona Prati Maggi.
FOTO E VIDEO
BELLINZONA
11 ore
Centauro ferito in via Lugano
La moto si è scontrata con un'auto, per poi finire contro un altro veicolo che circolava in senso opposto
CANTONE
11 ore
La Vallemaggia reclama le sue "G": «È una questione di sicurezza»
L'Associazioni dei comuni ha scritto a Swisscom denunciando la scarsa copertura della rete telefonica mobile.
CANTONE
12 ore
Mobbing in Procura federale: «Ci rimette il Ticino?»
Giorgio Fonio e Boris Bignasca interrogano il Consiglio di Stato in merito alla situazione denunciata da due dipendenti
FOTO E VIDEO
CALANCA (GR)
13 ore
Parco Val Calanca a gonfie vele: «Natura selvaggia e incontaminata»
Il progetto sta vivendo un'ottima (prima) stagione estiva e si candida come Parco naturale regionale.
CANTONE
14 ore
Affitti in calo, grazie al Covid
In Ticino e in particolare a Lugano le pigioni stanno calando
LUGANO
14 ore
Villa Castagnola punta sulla sostenibilità
Utilizzo di energia idroelettrica ed eliminazione della plastica monouso per il 135° compleanno del Grand Hotel
AIROLO
15 ore
Gottardo chiuso per una panne
Un veicolo ha bloccato la galleria. Traffico deviato
CANTONE
15 ore
Covid-19: tre nuovi casi in Ticino
Salgono a 3'445 i contagi registrati nel nostro cantone da inizio pandemia. Le vittime sono 350.
CANTONE / SVIZZERA
17 ore
Oltre 570 auto truccate intercettate dalla polizia
Nel post-lockdown in tutta la Svizzera sono stati intensificati i controlli. In Ticino il fenomeno è stabile
LOCARNO
19 ore
Parte il Pardo, ma la città se n'è (un po') dimenticata
Vetrine spoglie e strade "nude" per un'edizione speciale che è luogo d'incontro online, ma non trascura le sale.
CANTONE
1 gior
Primo agosto in fattoria: in Ticino 3'200 ospiti
Quest'anno a causa della pandemia il brunch ha visto la partecipazione di 31 aziende
CANTONE
16.10.2018 - 15:480

«No a un'iniziativa contro i diritti umani»

I Verdi del Ticino prendono posizione in merito all'iniziativa UDC "Diritto svizzero anziché giudici stranieri": «Indebolirebbe la democrazia, la sicurezza e lo Stato di diritto in Svizzera»

BELLINZONA - Il comitato cantonale dei Verdi del Ticino si è esperesso all’unanimità contro l'iniziativa popolare "Diritto svizzero anziché giudici stranieri". Secondo i Verdi ticinesi quest’iniziativa «dal titolo ingannevole» va invece ribattezzata "iniziativa anti-diritti umani". Essa avrebbe infatti come scopo principale la revoca della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), che garantisce la protezione dei nostri diritti fondamentali: «Questo testo di legge indebolirebbe la democrazia, la sicurezza e lo Stato di diritto in Svizzera».

Per i Verdi del Ticino è particolarmente allarmante che l'UDC con la sua iniziativa non attacchi apertamente i diritti umani, «che rappresentano regolarmente un ostacolo al suo programma politico». «Consapevole che un attacco dichiarato contro questi diritti non sarebbe gradito alla popolazione preferisce seguire una strada apparentemente innocua, ponendo in primo piano il primato della Costituzione svizzera sulla legislazione internazionale. Gli inizianti sperano così di ottenere una decisione popolare contro i diritti fondamentali evitando un dibattito pubblico sulla loro importanza».

I Verdi del Ticino vogliono invece sottolineare che in passato la CEDU ha garantito in Svizzera dei progressi importanti per la protezione dei diritti umani individuali nei confronti dello Stato: prima dell'entrata in vigore della CEDU, ad esempio, era ancora possibile che una persona fosse "ricoverata a scopo di assistenza" senza potersi difendere davanti a un tribunale. «Anche il diritto di voto alle donne è stato introdotto grazie alla CEDU. Inoltre ci sono state delle sentenze importanti che hanno rafforzato i diritti dei lavoratori, dei bambini e delle donne. Ancora oggi in Svizzera in alcuni casi i diritti umani vengono salvaguardati solo grazie alla CEDU», aggiunge il partito.

L'obiettivo dell'iniziativa dell'UDC è di ottenere che la Svizzera non sia più obbligata a rivedere le sue sentenze secondo le decisioni della CEDU, rimettendo così in questione tutto il sistema di Strasburgo, «ma in questo modo verremmo privati della possibilità di difendere i nostri diritti individuali contro lo Stato».

Infine I Verdi fanno notare che l’approvazione dell’iniziativa porterebbe ad una Svizzera isolata sul piano internazionale ledendone fortemente l’immagine e la credibilità sul piano internazionale.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
VISIO 1 anno fa su tio
E invece accettiamo tutti l‘iniziativa ! Certo che ai demolitori della nostra democrazia non va giù.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Sono l'unico che si sente offeso dal fatto che nella nostra nazione c'è gente che pensa che la nostra legge sia contro i diritti umani? Dai che portarci al primo posto non ci rende automaticamente Putin, Trump, e via così. Abbiamo una testa e non ci serve il diritto internazionale per farla funzionare.
siska 1 anno fa su tio
Svizzera paese di disoccupati, assistenziati e con un medio/alto tasso di suicidio tra i giovani ma non solo, carovita alle stelle e salari (vedere Cantone ticino) bassi o al ribasso. Praticamente se costretto ad andare in Italia a fare la spesa se non hai un'entrata mensile degna di un essere umano. Frontalieri italiani, tedeschi e francesi che occupano una grande fetta del mondo del lavoro svizzero (giustamente senza i frontalieri la Svizzera collasserebbe ma anche per molte ragioni ai più ignote). Per il prossimo futuro io non ci vedo nulla di buono per questo paese.
pulp 1 anno fa su tio
@siska A leggerti sembrerebbe che la Svizzera sia il peggior paese al mondo dove vivere... beh ti consiglio un viaggetto... basta che vai in qualche quartiere di Milano... poi ne parliamo.
MIM 1 anno fa su tio
@siska Se vogliamo raddrizzare un pochino quello che affermi, bisogna votare si il 25/11. I verdi, che si sciacquano la bocca di slogan manifestatamente falsi, dovrebbero riconoscere che la causa è la libera circolazione con le leggi europee; entrare in UE sarebbe ancora peggio, visto che alcuni diritti (ad esempio per gli animali, tanto cari a questi politici) verrebbero spazzati via. La CH rispetta già i diritti umani, ed è avanti rispetto ad altri paesi. Quindi quello che dicono i verdi sono i soliti slogan senza contenuto.
siska 1 anno fa su tio
@MIM Ciao MIM, dei verdi e dei rossi o dei rossi 2 volte é già da molto tempo che non credo ai loro credi anche perché malgrado io tempo fa abbia dichiarato sul questo blog che male ci sarebbe ad avere un giudice straniero pensando a suo tempo (mia ignoranza) che certi parametri di diritto svizzero non sarebbero stati toccati invece ahimé devo ammettere che non é così essendomi documentata e avendo discusso con persone addentro alle leggi. Da una parte penso che la svizzera debba aprirsi al mondo ma dall'altra vedo che i corvi sono lì pronti a mangiarci in un solo boccone e nel modo più sbagliato. Preciso che la svizzera comunque non é esente da critiche anche perché una democrazia vera non avrebbe dovuto permettere a politici stolti di cavalcare e fare pressione sul popolo affinché il popolo votasse contro la cassa malati unica. Questa situazione non la vedo democratica la vedo parassitaria e nebulosa. Per il resto anch'io e lo ammetto, ragiono da ignorante in materia ma su altri temi sono molto sveglia.
siska 1 anno fa su tio
@pulp Mah sai pulp io sto vedendo una svizzera che non mi piace più come mi poteva piacere anni fa ed esserne orgogliosa...in questo pase si sta perdendo pian pianino il valore delle cose fondamentali e umane tutto qua. Non é che ho il dente super avvelenato verso il paese ove sono nata e cresciuta, ma come cittadina vedo pure dei cambiamenti in fase negativa soprattutto innescata da più parti sia a livello di politica sia a livello umano tra le persone. Vivere in un quartiere di Milano e perché mai dovrei provare a vivere a Milano? Non ci sono nata né cresciuta e quindi non sceglierei mai di vivere né a Milano né in Italia sarebbe come cadere dalla pentola alla brace.
siska 1 anno fa su tio
Ma dai su che già nel nostro paese i diritti umani fondamentali sono stati e vengono tutt'ora perpetrati attraverso le casse malati dirette dal governo centrale a Berna. Tu poveraccio paghi un premio identico al tuo compaesano che di problemi non ne ha se questa si chiama democraZia allora si confonde la democraZia con un vero stato capitalista come é la svizzera. Che schifo che provo a volte..
matteo2006 1 anno fa su tio
No convinto!
shooter01 1 anno fa su tio
SI SI dieci volte si . Ora basta genuflettersi di fronte ai diktat stranieri e sacrificare i diritti dei cittadini per i capricci di questi sinistroidi di mezza tacca
limortaccituoi 1 anno fa su tio
@shooter01 Mi ricorderesti quali sono i diritti dei cittadini sacrificati per i capricci dei sinistroidi?
shooter01 1 anno fa su tio
@sedelin puliscitici il sedere con certe affermazioni
sedelin 1 anno fa su tio
assolutamente NO! l'UDC intralcia la democrazia con falsità: basta dare voti a quel partito sparaballe!
pulp 1 anno fa su tio
@sedelin Beh sicuramente a sinistra sono tutti detentori della verità. E come si dice in buon dialetto .. a volt la verità la s'egh da anche ai asen...
sedelin 1 anno fa su tio
@pulp nessuno ha scritto che "a sinistra sono tutti detentori della verità". sta di fatto che l'UDC sta facendo un tipo di politica reazionaria che promette solo passi indietro: basta seguire i fatti.
pontsort 1 anno fa su tio
Sì per smetterla di sacrificare i diritti dei cittadini svizzeri, che per alcuni sembrerebbe non siano umani
limortaccituoi 1 anno fa su tio
@pontsort Ma esistono anche degli esempi dei diritti svizzeri sacrificati? Perché ha l'aria di essere uno slogan ad effetto, ma senza nessun fondamento.
Lonely Cat 1 anno fa su tio
Sì a un'iniziativa per salvare l'unica vera democrazia al mondo.
patrick28 1 anno fa su tio
VOTARE NO !!!!!!!!!!!!!!! UDC VIA !!!!!!!!!!!!!!!!
Sciacallo 1 anno fa su tio
Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno. Questa iniziativa è un'iniziativa contro le conquiste dei diritti umani. Niente a che vedere con l'UE o simili.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-06 01:14:35 | 91.208.130.87