Ti Press
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
Chi saranno i due "senatori" ticinesi? Siamo al rush finale
Ultime ore per votare, le urne chiudono alle 12. Quattro nomi per due posti: Filippo Lombardi, Marina Carobbio, Marco Chiesa e Giovanni Merlini
CANTONE / SVIZZERA
13 ore
Lotto, vinti oltre 20 milioni. Forse in Ticino
La schedina vincente potrebbe essere stata giocata nel nostro cantone. I numeri estratti: 10, 19, 25, 29, 38, 40 e 2
FOTO
LUGANO
17 ore
Furgone distrutto dalle fiamme in un piazzale a Viganello
Il veicolo ha preso fuoco questo pomeriggio in via agli Orti. Sul posto pompieri e polizia
CANTONE
20 ore
Riaperta la linea internazionale tra Locarno e Domodossola
I disturbi alla linea di contatto, causati dalle abbondanti nevicate che hanno interessato la Valle Vigezzo, sono stati risolti
FOTO
MENDRISIO
21 ore
Bambini e alberi si abbracciano e crescono insieme
Questa mattina è stato ufficialmente presentato il progetto “Alberi della vita – Un albero per ogni bambino”. Obiettivo: «Regalare un futuro sostenibile per i nostri giovani»
CHIASSO
22 ore
Il tramonto di un'era? «Noi continueremo a combattere»
Un'interrogazione chiede al Municipio di Chiasso cosa intenda fare per convincere le FFS a far sostare i treni internazionali
VAUD / BELLINZONA
23 ore
Ha moglie e figlia in Ticino, ma l’espulsione è “giusta”
Permessi di dimora non concessi a causa di precedenti penali. Negli ultimi giorni il Tribunale federale ha dato una volta ragione e una torto alle autorità cantonali. Ecco le due storie
CANTONE
1 gior
«Il Decs non perde il vizio e fa tutto da solo»
Massimiliano Robbiani critica il mancato coinvolgimento della comunità scolastica nel progetto per il nuovo piano orario delle lezioni liceali
CANTONE
1 gior
Agno-Ginevra, spunta la Lions Air
La compagnia con sede nel Canton Svitto potrebbe garantire dalla prossima primavera il collegamento fra i due aeroporti
FOTO
LUGANO
1 gior
Cinque anni fa la frana che strappò due vite a Davesco
Erano da poco passate le 2.30 del mattino. La pioggia provocò il crollo di un muro di contenimento, che travolse una palazzina
FOTO E VIDEO
MINUSIO
1 gior
L'auto urta un muretto e finisce sul tetto
Nel veicolo, che circolava in direzione di Locarno, c'erano due persone, soccorse dal personale del Salva
LUGANO
1 gior
UNESCO, le Commissioni nazionali riunite sul Ceresio nel 2020
La città di Lugano è stata scelta come sede della settima Riunione interregionale. L’annuncio oggi a Parigi
CUGNASCO-GERRA
1 gior
In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane
La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?
CANTONE
1 gior
Riforma del liceo, il Decs "smonta" il Forum degli insegnanti
Il Cantone intende rassicurare i futuri studenti e i loro gentiori. «Si è pensato al bene dell’allievo» che «aspira a seguire una formazione universitaria»
CANTONE
1 gior
Atac propone un tetto del 90% di imposta comunale, «poi interviene il Cantone»
L’Associazione Ticinese per l’Autonomia dei Comuni prende posizione in merito alla distribuzione degli utili del Cantone
LUGANO
1 gior
Bollino rosso sull’A2 verso sud, incidente in direzione nord
Il Tcs segnala problemi a Lugano Nord verso Bellinzona e ritardi fino a cinquanta minuti in dogana a Chiasso
ONSERNONE
1 gior
Tre giovani scassinatori in manette
Avrebbero messo a segno una serie di furti di attrezzi in depositi e magazzini
CANTONE
16.10.2018 - 15:480

«No a un'iniziativa contro i diritti umani»

I Verdi del Ticino prendono posizione in merito all'iniziativa UDC "Diritto svizzero anziché giudici stranieri": «Indebolirebbe la democrazia, la sicurezza e lo Stato di diritto in Svizzera»

BELLINZONA - Il comitato cantonale dei Verdi del Ticino si è esperesso all’unanimità contro l'iniziativa popolare "Diritto svizzero anziché giudici stranieri". Secondo i Verdi ticinesi quest’iniziativa «dal titolo ingannevole» va invece ribattezzata "iniziativa anti-diritti umani". Essa avrebbe infatti come scopo principale la revoca della Convenzione europea dei diritti dell'uomo (CEDU), che garantisce la protezione dei nostri diritti fondamentali: «Questo testo di legge indebolirebbe la democrazia, la sicurezza e lo Stato di diritto in Svizzera».

Per i Verdi del Ticino è particolarmente allarmante che l'UDC con la sua iniziativa non attacchi apertamente i diritti umani, «che rappresentano regolarmente un ostacolo al suo programma politico». «Consapevole che un attacco dichiarato contro questi diritti non sarebbe gradito alla popolazione preferisce seguire una strada apparentemente innocua, ponendo in primo piano il primato della Costituzione svizzera sulla legislazione internazionale. Gli inizianti sperano così di ottenere una decisione popolare contro i diritti fondamentali evitando un dibattito pubblico sulla loro importanza».

I Verdi del Ticino vogliono invece sottolineare che in passato la CEDU ha garantito in Svizzera dei progressi importanti per la protezione dei diritti umani individuali nei confronti dello Stato: prima dell'entrata in vigore della CEDU, ad esempio, era ancora possibile che una persona fosse "ricoverata a scopo di assistenza" senza potersi difendere davanti a un tribunale. «Anche il diritto di voto alle donne è stato introdotto grazie alla CEDU. Inoltre ci sono state delle sentenze importanti che hanno rafforzato i diritti dei lavoratori, dei bambini e delle donne. Ancora oggi in Svizzera in alcuni casi i diritti umani vengono salvaguardati solo grazie alla CEDU», aggiunge il partito.

L'obiettivo dell'iniziativa dell'UDC è di ottenere che la Svizzera non sia più obbligata a rivedere le sue sentenze secondo le decisioni della CEDU, rimettendo così in questione tutto il sistema di Strasburgo, «ma in questo modo verremmo privati della possibilità di difendere i nostri diritti individuali contro lo Stato».

Infine I Verdi fanno notare che l’approvazione dell’iniziativa porterebbe ad una Svizzera isolata sul piano internazionale ledendone fortemente l’immagine e la credibilità sul piano internazionale.

 

Commenti
 
VISIO 1 anno fa su tio
E invece accettiamo tutti l‘iniziativa ! Certo che ai demolitori della nostra democrazia non va giù.
Mattiatr 1 anno fa su tio
Sono l'unico che si sente offeso dal fatto che nella nostra nazione c'è gente che pensa che la nostra legge sia contro i diritti umani? Dai che portarci al primo posto non ci rende automaticamente Putin, Trump, e via così. Abbiamo una testa e non ci serve il diritto internazionale per farla funzionare.
siska 1 anno fa su tio
Svizzera paese di disoccupati, assistenziati e con un medio/alto tasso di suicidio tra i giovani ma non solo, carovita alle stelle e salari (vedere Cantone ticino) bassi o al ribasso. Praticamente se costretto ad andare in Italia a fare la spesa se non hai un'entrata mensile degna di un essere umano. Frontalieri italiani, tedeschi e francesi che occupano una grande fetta del mondo del lavoro svizzero (giustamente senza i frontalieri la Svizzera collasserebbe ma anche per molte ragioni ai più ignote). Per il prossimo futuro io non ci vedo nulla di buono per questo paese.
pulp 1 anno fa su tio
@siska A leggerti sembrerebbe che la Svizzera sia il peggior paese al mondo dove vivere... beh ti consiglio un viaggetto... basta che vai in qualche quartiere di Milano... poi ne parliamo.
MIM 1 anno fa su tio
@siska Se vogliamo raddrizzare un pochino quello che affermi, bisogna votare si il 25/11. I verdi, che si sciacquano la bocca di slogan manifestatamente falsi, dovrebbero riconoscere che la causa è la libera circolazione con le leggi europee; entrare in UE sarebbe ancora peggio, visto che alcuni diritti (ad esempio per gli animali, tanto cari a questi politici) verrebbero spazzati via. La CH rispetta già i diritti umani, ed è avanti rispetto ad altri paesi. Quindi quello che dicono i verdi sono i soliti slogan senza contenuto.
siska 1 anno fa su tio
@MIM Ciao MIM, dei verdi e dei rossi o dei rossi 2 volte é già da molto tempo che non credo ai loro credi anche perché malgrado io tempo fa abbia dichiarato sul questo blog che male ci sarebbe ad avere un giudice straniero pensando a suo tempo (mia ignoranza) che certi parametri di diritto svizzero non sarebbero stati toccati invece ahimé devo ammettere che non é così essendomi documentata e avendo discusso con persone addentro alle leggi. Da una parte penso che la svizzera debba aprirsi al mondo ma dall'altra vedo che i corvi sono lì pronti a mangiarci in un solo boccone e nel modo più sbagliato. Preciso che la svizzera comunque non é esente da critiche anche perché una democrazia vera non avrebbe dovuto permettere a politici stolti di cavalcare e fare pressione sul popolo affinché il popolo votasse contro la cassa malati unica. Questa situazione non la vedo democratica la vedo parassitaria e nebulosa. Per il resto anch'io e lo ammetto, ragiono da ignorante in materia ma su altri temi sono molto sveglia.
siska 1 anno fa su tio
@pulp Mah sai pulp io sto vedendo una svizzera che non mi piace più come mi poteva piacere anni fa ed esserne orgogliosa...in questo pase si sta perdendo pian pianino il valore delle cose fondamentali e umane tutto qua. Non é che ho il dente super avvelenato verso il paese ove sono nata e cresciuta, ma come cittadina vedo pure dei cambiamenti in fase negativa soprattutto innescata da più parti sia a livello di politica sia a livello umano tra le persone. Vivere in un quartiere di Milano e perché mai dovrei provare a vivere a Milano? Non ci sono nata né cresciuta e quindi non sceglierei mai di vivere né a Milano né in Italia sarebbe come cadere dalla pentola alla brace.
siska 1 anno fa su tio
Ma dai su che già nel nostro paese i diritti umani fondamentali sono stati e vengono tutt'ora perpetrati attraverso le casse malati dirette dal governo centrale a Berna. Tu poveraccio paghi un premio identico al tuo compaesano che di problemi non ne ha se questa si chiama democraZia allora si confonde la democraZia con un vero stato capitalista come é la svizzera. Che schifo che provo a volte..
matteo2006 1 anno fa su tio
No convinto!
shooter01 1 anno fa su tio
SI SI dieci volte si . Ora basta genuflettersi di fronte ai diktat stranieri e sacrificare i diritti dei cittadini per i capricci di questi sinistroidi di mezza tacca
limortaccituoi 1 anno fa su tio
@shooter01 Mi ricorderesti quali sono i diritti dei cittadini sacrificati per i capricci dei sinistroidi?
sedelin 1 anno fa su tio
@limortaccituoi non lo sa perché spara balle ;-)
shooter01 1 anno fa su tio
@sedelin puliscitici il sedere con certe affermazioni
sedelin 1 anno fa su tio
assolutamente NO! l'UDC intralcia la democrazia con falsità: basta dare voti a quel partito sparaballe!
pulp 1 anno fa su tio
@sedelin Beh sicuramente a sinistra sono tutti detentori della verità. E come si dice in buon dialetto .. a volt la verità la s'egh da anche ai asen...
sedelin 1 anno fa su tio
@pulp nessuno ha scritto che "a sinistra sono tutti detentori della verità". sta di fatto che l'UDC sta facendo un tipo di politica reazionaria che promette solo passi indietro: basta seguire i fatti.
pontsort 1 anno fa su tio
Sì per smetterla di sacrificare i diritti dei cittadini svizzeri, che per alcuni sembrerebbe non siano umani
limortaccituoi 1 anno fa su tio
@pontsort Ma esistono anche degli esempi dei diritti svizzeri sacrificati? Perché ha l'aria di essere uno slogan ad effetto, ma senza nessun fondamento.
Lonely Cat 1 anno fa su tio
Sì a un'iniziativa per salvare l'unica vera democrazia al mondo.
patrick28 1 anno fa su tio
VOTARE NO !!!!!!!!!!!!!!! UDC VIA !!!!!!!!!!!!!!!!
Sciacallo 1 anno fa su tio
Finalmente qualcuno che dice le cose come stanno. Questa iniziativa è un'iniziativa contro le conquiste dei diritti umani. Niente a che vedere con l'UE o simili.
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-11-17 09:51:58 | 91.208.130.85