Immobili
Veicoli

CANTONEConcorsi e assunzioni: situazioni discriminatorie nel mirino di Rückert

07.03.18 - 10:50
Un'interrogazione della deputata leghista chiede chiarezza sul rapporto tra Cantone e mondo del lavoro
Tipress
Concorsi e assunzioni: situazioni discriminatorie nel mirino di Rückert
Un'interrogazione della deputata leghista chiede chiarezza sul rapporto tra Cantone e mondo del lavoro

BELLINZONA - Il rapporto tra il Cantone il mondo del lavoro è al centro di un’interrogazione presentata al Consiglio di Stato da Amanda Rückert. Tre in particolare sono le situazioni «discriminatorie» sulle quali la deputata leghista chiede all’Esecutivo di fare chiarezza e riguardano i concorsi per l’assunzione del personale da parte dell’Amministrazione cantonale, l’accesso alla piattaforma Estage ed il reinserimento professionale attraverso il cosiddetto “Modello Ginevra”.

In materia di concorsi pubblici, Rückert sottolinea come l’impossibilità di inoltrare candidature in forma cartacea costituisca una discriminante nei confronti di chi non dispone di adeguati strumenti e competenze informatiche. Disparità a cui il Consiglio di Stato dovrebbe ovviare adottando le necessarie misure.

Una seconda problematica rilevata da Rückert concerne invece l’iniziativa Estage che, seppure «ottima e lodevole», discrimina gli studenti che decidono di proseguire il proprio percorso formativo in Ticino in quanto rivolta unicamente a giovani che ottengono il proprio attestato di maturità sul territorio ticinese per poi iscriversi ad università fuori dai confini cantonali.

Infine, la deputata leghista si sofferma sull’applicazione del Modello Ginevra - voluto per conferire la priorità e la possibilità a coloro che sono in disoccupazione di concorrere per posti di lavoro all’interno dell’amministrazione cantonale - che prenderebbe in considerazione unicamente le persone in disoccupazione e non quelle in assistenza. Una differenziazione - se confermata - a cui Rückert chiede di porre rimedio.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO