swisslachs.ch
ULTIME NOTIZIE Ticino
CONFINE
6 ore
Incidente a Tavernola, una donna ferita
È successo stamani sulla rampa di uscita dell'autostrada A9 in direzione Maslianico/Ponte Chiasso
LUGANO
7 ore
È ufficiale: ecco la lista PLR per il Municipio di Lugano
I candidati sono stati confermati all'odierna assemblea sezionale
CANTONE
9 ore
Un incendio è divampato a Isone
I pompieri sono sul posto
LUGANO
10 ore
La lista PLR... senza Ducry
L'esponente ha mollato con una mail a causa delle critiche
LOCARNO
10 ore
«Mi chiamo Martino e a 183 anni vorrei essere morto per tutti»
Una "grida per ricerca di persona scomparsa" cerca informazioni su un cittadino di Cugnasco nato nel 1837. Il pretore spiega quando sorge la necessità di fare chiarezza sui proprietari di beni o fondi
CASLANO
11 ore
Noti i candidati del PPD al Municipio
L'obiettivo dichiarato è confermare il sindaco Emilio Taiana e il municipale Adam Jardini e mantenere il terzo seggio lasciato vacante da Christian Bettelini
FOTO
MENDRISIO
11 ore
Ecco come avanza il restyling della stazione
Il cantiere è partito lo scorso autunno. E terminerà in tempo per l'apertura della galleria di base del Ceneri
CANTONE / SVIZZERA
12 ore
Usav, Fabio Regazzi candidato unico alla presidenza
Il consigliere nazionale ticinese è stato designato oggi dal parlamento dell'organizzazione. Succederà a Jean-François Rime
LOCARNO
12 ore
Monte Brè: «La domanda di costruzione sarà respinta»
Il sindaco Alain Scherrer si esprime su Facebook, commentando un post di Fabrizio Sirica. E chiude la porta in faccia alla Aedartis AG
LOSTALLO (GR)
02.12.2018 - 08:190

A Natale il salmone è "made in Lostallo"

I salmoni nuotano nella neve sciolta, vengono allevati in modo sostenibile e rispettoso dell'ambiente, senza aggiunta di sostanze chimiche né antibiotici

LOSTALLO - Il prossimo sarà il primo Natale in cui gli svizzeri potranno portare a tavola salmoni "alpini" a chilometro zero. Si tratta dei salmoni allevati dall'azienda Swiss Alpine Fish AG a Lostallo (GR), che utilizza un impianto "indoor" ecologico ed ecosostenibile.

Nuotano nella neve sciolta, vengono allevati in modo sostenibile e rispettoso dell'ambiente, senza aggiunta di sostanze chimiche né antibiotici. L'azienda è stata fondata nel 2013 ma i primi salmoni allevati a Lostallo, nella Val Mesolcina (GR), sono stati lanciati sul mercato solo a settembre scorso, per cui il prossimo Natale sarà il primo in cui sarà possibile introdurli nel menu delle feste.

Dalle trote ai salmoni - «Abbiamo iniziato con trote salmonate perché sono molto più robuste del salmone atlantico e per prima cosa volevamo testare il nostro impianto potendo correggere eventuali errori senza stressare i pesci», spiega Ronald Herculeijns, direttore vendite e marketing.

Le prime uova di salmone sono arrivate dall'Islanda solo a settembre 2016: «Servono due anni per raggiungere il peso ottimale di 3-4 kg, per cui il primo "raccolto" di salmone atlantico è stato possibile a settembre scorso».

Impianto "indoor" eco - L'impianto utilizzato nell'allevamento di Lostallo è ecologico ed ecosostenibile per quattro motivi: riproduce il ciclo naturale di vita del pesce, non si utilizzano antibiotici e sostanza chimiche, l'acqua viene continuamente filtrata e riossigenata e si utilizza un sistema di pulizia naturale.

A differenza degli allevamenti all'aperto, la tecnologia del sistema di acquacoltura a ricircolo (indoor), annullando le minacce esterne, rende possibile abolire completamente il ricorso ad antibiotici o altre sostanze chimiche per garantire la salute degli animali: «Il risultato è un salmone più fresco, più sano e sostenibile, che non danneggia l'ambiente o gli ecosistemi e con un sapore migliore».

Il circuito chiuso, dove l'acqua viene continuamente filtrata e riossigenata, consente un bassissimo consumo d'acqua: «La nostra acqua viene filtrata sette volte al giorno - dichiara Herculeijns - e infine ricicliamo tutti i nostri rifiuti in un impianto di biogas locale. Inoltre, producendo localmente per il mercato svizzero, abbattiamo le emissioni di CO2. La pulizia, infine, è completamente ecologica: l'acqua passa semplicemente attraverso un sistema naturale di batteri "buoni" che la puliscono».

Riproduzione del ciclo naturale di vita - Ogni due mesi arrivano a Lostallo 40'000 uova di salmone provenienti da una razza certificata proveniente dall'Islanda. Le uova crescono in acqua dolce dove restano finché si schiuderanno. Una volta nati, i pesciolini vengono trasferiti in una vasca sempre d'acqua dolce ma più grande, dove restano fino a quando raggiungono 100-120 grammi.

I pesci vengono poi messi in quarantena in una vasca dove viene aggiunto un po' di sale, una piccolissima percentuale per bloccare la crescita di muffe, e infine passano in due grossi anelli dove l'acqua viene fatta girare tramite eliche a motore e possono nuotare controcorrente, come nella vita naturale, finché raggiungono il peso di circa 4 kg, ideale per il consumo.

Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-01-23 05:28:41 | 91.208.130.87