Immobili
Veicoli

BIOGGIO«Non ci fu favoreggiamento»

09.02.21 - 17:43
Si chiude con decreti d'abbandono la vicenda degli agenti della Malcantone Est denunciati da colleghi della Cantonale
Archivio Tipress (immagine illustrativa)
«Non ci fu favoreggiamento»
Si chiude con decreti d'abbandono la vicenda degli agenti della Malcantone Est denunciati da colleghi della Cantonale

BIOGGIO - Due agenti della Polizia Malcantone Est denunciati da colleghi della Cantonale: la vicenda risale allo scorso aprile. I due avrebbero “sminuito” un incidente della circolazione, omettendo inoltre che la persona al volante dell'auto aveva bevuto alcol. Si parlava di presunto favoreggiamento e abuso di autorità.

Ma i due agenti in questione agirono correttamente. Lo ha stabilito il procuratore generale Andrea Pagani, che nei loro confronti ha emesso due decreti d'abbandono. Ne dà notizia oggi laRegione.

L'episodio era avvenuto, lo ricordiamo, il 16 aprile 2020, nella zona della Crespera a Bioggio. I due agenti si stavano occupando di un incidente, quando i colleghi della Cantonale - che passavano casualmente da quelle parti - si erano fermati per effettuare un controllo. A loro dire, ci sarebbero state delle irregolarità. Da qui la denuncia. 

Secondo Giancarlo Seitz, capodicastero Sicurezza pubblica di Agno, situazioni del genere non si dovrebbero verificare. «Se la polizia cantonale trova che nella strutturata qualcosa non va, dovrebbe telefonare al comandante o a me o a un mio collega» ha detto, interpellato dal quotidiano bellinzonese.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO