tipress
ONSERNONE
15.11.2019 - 17:330

Tre giovani scassinatori in manette

Avrebbero messo a segno una serie di furti di attrezzi in depositi e magazzini

di Redazione

ONSERNONE - Una banda di scassinatori in erba. Il Ministero pubblico ha disposto l'arresto di tre giovani residenti in Ticino, accusati di avere messo a segno, negli ultimi mesi, una serie di furti in varie zone del Cantone. Lo riferisce la Rsi. 

I tre sarebbero stati protagonisti, tra le altre cose, di alcuni furti in magazzini e depositi nella Valle Onsernone, dove avrebbero fatto sparire vari attrezzi da lavoro. L'arresto è già stato confermato dal giudice dei provvedimenti coercitivi. Gli imputati ammettono solo in minima parte gli addebiti ipotizzati. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice Pamela Pedretti.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
anndo76 7 mesi fa su tio
ma come ?? non erano solo i frontalieri italiani e non a fare reati ? :-))
Maxy70 7 mesi fa su tio
E chi sono di bello questi "residenti in Ticino"? Un uccellino mi dice che non sono proprio partizi...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-06 04:09:26 | 91.208.130.86