Tio.ch/20minuti
CUGNASCO-GERRA
15.11.2019 - 19:510

In questi wc c'erano strani traffici: fermato un giovane

La polizia è intervenuta nella serata di martedì. Il ragazzo sarebbe stato trovato in possesso di stupefacenti. Coinvolti anche minorenni?

di Redazione

CUGNASCO-GERRA – Un gabinetto pubblico, strani traffici che, stando a diverse persone, andavano avanti da mesi. Finché la polizia non ha colto, più o meno con le mani nel sacco, uno dei presunti responsabili del "giro". Martedì sera, nella piazza di Gerra Piano (Cugnasco-Gerra) gli agenti sono intervenuti e hanno fermato un giovane. La conferma arriva dall'ufficio stampa della Cantonale. «In via Al Parco a Gerra Piano, da parte di agenti della polizia comunale di Locarno, è stata controllata una persona passibile di contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti, in particolare per consumo di cannabis». 

I punti interrogativi – L'intervento si è verificato attorno alle 23. E pensare che di notte quei gabinetti pubblici dovrebbero essere chiusi all'utenza. Eppure, qualcuno avrebbe trovato il modo di tenerli aperti. Ancora molti i lati oscuri della vicenda. Quello che si sa è che vari residenti avrebbero notato recentemente un curioso viavai di giovani, alcuni dei quali minorenni. Anche se quest'ultimo aspetto è ancora da appurare. 

Giovane interrogato e rilasciato – La questione è stata dapprima segnalata al sindaco di Cugnasco-Gerra, che ha prontamente preso contatto con le autorità di polizia. Il giovane fermato martedì sera è stato in seguito rilasciato. Al momento la polizia non rilascia ulteriori informazioni sul caso. Anche perché, verosimilmente, al momento dell'intervento non c'erano molte altre persone sul posto.  

"Community Policing"– Il comandante della polizia comunale di Locarno, Dimitri Bossalini, si è limitato a lodare i cittadini che hanno effettuato le segnalazioni. «Rientrano appieno nel concetto di "Community Policing" che stiamo vieppiù mettendo in atto. Concetto che di recente, a Sementina, è stato presentato ai Municipi dall'Associazione dei Comuni Ticinesi».

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-05 16:44:53 | 91.208.130.89