Massimiliano Rossetto/Jean-Vincent Simonet
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
36 min
Mini-blocco dei ristorni: «Benino ma non benissimo»
TENERO
51 min
Campofelice Camping Village entra nei migliori campeggi d'Europa
CANTONE
1 ora
Ristorni, il Governo trattiene i soldi dovuti da Campione
LUGANO
1 ora
Nuovi defibrillatori a Carabbia e Viganello
LOCARNO
1 ora
Droni, arrivano le nuove regole
LUGANO
1 ora
Lo IUFFP sarà alta scuola pedagogica
LUGANO
2 ore
Sono loro i migliori studenti del Liceo 1
LOCARNO
4 ore
Rive invase dal legname: «Puliamo ogni mattina, ci vuole tolleranza»
RIVA SAN VITALE
4 ore
Riva accoglie i suoi campioni
LUGANO
5 ore
Caldo notturno da record sul Ceresio: 24.2 gradi
VACALLO
6 ore
«Come va l'illuminazione pubblica?»
LUGANO
7 ore
Novanta alloggi per studenti e un ristorante al posto del teatro
GAMBAROGNO
14 ore
Eroe per un giorno: salva un 70enne dalle acque
LUGANO
15 ore
«Che fine hanno fatto le panchine?»
LUGANO
16 ore
Helsinn, Giorgio Calderari entra nel Consiglio d'Amministrazione
CANTONE/SVIZZERA
10.06.2019 - 10:250
Aggiornamento : 11:41

Nuovo riconoscimento per Rafael Kouto

Lo stilista ticinese è stato premiato nella categoria Moda e design di tessuti in occasione dei Premi svizzeri di design 2019

BERNA - L'Ufficio federale della cultura (UFC) ha assegnato i Premi svizzeri d'arte e quelli di design del 2019, di valore di 25 000 franchi ciascuno. Fra i vincitori, nel settore moda e design di tessuti, anche Rafael Kouto, che aveva ricevuto il riconoscimento anche lo scorso anno. Classe 1990, cresciuto a Losone, ora di base a Zurigo, lo stilista porta la filosofia dell’upcycling nel settore dell’abbigliamento, abbracciando il concetto di sostenibilità.

Gli undici Premi svizzeri d'arte verranno consegnati oggi a Basilea, nel tardo pomeriggio, alla presenza del consigliere federale Alain Berset. In questa occasione sarà reso omaggio anche ai vincitori, già annunciati lo scorso mese, del Gran Premio svizzero d'arte/Prix Meret Hoppenheim: gli architetti Marcel Meili e Markus Peter, il giornalista e critico d'arte Samuel Schellenberg e l'artista Shirana Shahbazi, indica oggi l'UFC.

La cerimonia di consegna dei diciassette Premi svizzeri di design è invece in programma domani. I lavori dei vincitori del concorso di arte e di design saranno esposti alla mostra Swiss Art Awards, organizzata in concomitanza con Art Basel.

11 Premi svizzeri d’arte 2019 vanno a:  

Architettura

Edelaar Mosayebi Inderbitzin Architekten (fondato nel 2005, vivono e lavorano a Zurigo)  

Arte

Mirkan Deniz (*1990, vive e lavora a Zurigo)

Gabriele Garavaglia (*1981, vive e lavora a Zurigo)

Simone Holliger (*1986, vive e lavora a Ginevra)

Sophie Jung (*1982, vive e lavora a Basilea)

David Knuckey (*1985, vive e lavora a Ginevra)

Aldo Mozzini (*1956, vive e lavora a Zurigo)

Augustin Rebetez (*1986, vive e lavora a Mervelier)

Dorian Sari (*1989, vive e lavora a Basilea e Ginevra)

Hannah Weinberger (*1988, vive e lavora a Basilea)  

Critica/edizione/mostre

Gianmaria Andreetta (*1986, vive e lavora a Ginevra e Amsterdam)  

17 Premi svizzeri di design 2019 vanno a:

Moda e design di tessuti

Ottolinger: Cosima Gadient & Christa Bösch, (*1987, *1986, vivono e lavorano a Basilea/Berlino)

Rafael Kouto (*1990, vive e lavora a Losone/Zurigo)

Sandro Marzo (*1986, vive e lavora a Allschwil)

Design grafico

Ondřej Báchor (*1992, vive e lavora a Losanna)

Sudio Ard: Guillaume Chuard & Daniel Nørregaard (*1986, *1986, vivono e lavorano a Londra/Losanna)

Ann Kern (*1994, vive e lavora a Zurigo)

Sylvan Lanz (*1993, vive e lavora a Basilea/Zurigo)

Pascal Storz & Fabian Bremer (*1980, *1986, vivono e lavorano a Berlino/Lipsia)

Mediazione

Common-Interest: Nina Paim & Corinne Gisel (*1986, *1987, vivono e lavorano a Basilea)

Fotografia

Marc Asekhame (*1992, vive e lavora a Zurigo/Parigi)

Solène Gün (*1996, vive e lavora a Biel/Bienne)

Lukas Hoffmann (*1981, vive e lavora a Berlino)

Prodotti e oggetti

Filipe & Viricel: Micael Filipe & Romain Viricel (*1990, *1987, vivono e lavorano a Losanna/Lione/Londra)

Egli Studio: Yann Mathys & Thibault Dussex (*1989, *1991, vivono e lavorano a Ginevra/Renens)

Dimitri Nassisi (*1996, vive e lavora a Grens)

Julie Richoz (*1990, vive e lavora a Parigi)

Scenografia

Bureau: Daniel Zamarbide (*1972, vive e lavora a Ginevra/Lisbona)

I premi hanno un valore di 25 000 franchi ciascuno.

3 mesi fa «I vestiti non si buttano, si reinventano: soluzione local per un problema global»
Commenti
 
Carlo Mina 2 sett fa su fb
Grande!
Nancy Pons 2 sett fa su fb
Complimenti Raf 👏🏻👏🏻👏🏻
Hele Nana 2 sett fa su fb
Complimenti, auguri !
Lu Pa 2 sett fa su fb
Complimenti!!!
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-26 13:03:08 | 91.208.130.86