Tipress
MONTE CARASSO / CHIASSO
12.07.2018 - 07:050

Omicidio in via Odescalchi, condannato per favoreggiamento il fratello di un complice

L’uomo era già stato incolpato di favoreggiamento nel 2007, quando aveva dichiarato di essere il responsabile di un incidente al posto del fratello

MONTE CARASSO - È stato condannato per favoreggiamento il 35enne svizzero-kosovaro di Monte Carasso che aiutò il fratello minore, coinvolto nell’omicidio di via Odescalchi dell’ottobre 2015, ad eludere le indagini.

Come riportano alcuni media, l’uomo gli ha consegnato un cellulare e le chiavi dell’appartamento della compagna, situato a Lugano, dove il fratello minore ha trovato alloggio la notte successiva alla sparatoria. Inoltre, durante il primo interrogatorio, non ha fornito tutte le informazioni in suo possesso.

Il 35enne, che non ha mai ammesso i fatti, è stato condannato ad una pena pecuniaria sospesa, di 5’600 franchi, e una multa di 500.

L’uomo era già stato incolpato di favoreggiamento nel 2007, quando aveva dichiarato di essere il responsabile di un incidente al posto del fratello.

Potrebbe interessarti anche
Tags
fratello
favoreggiamento
via
via odescalchi
odescalchi
omicidio
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - POLICY - COMPANY PAGES

Ultimo aggiornamento: 2018-07-16 04:52:26 | 91.208.130.86