GERMANIA / CANTONE
24.08.2016 - 11:510
Aggiornamento : 13:42

«Il tifoso biancoblù ferito da un pezzo di vetro»

Non ci sono novità nell'inchiesta per risalire alle cause che hanno originato la grave ferita di un tifoso biancoblù domenica ancora in circostanze tutte da chiarire

STOCCARDA - E' ancora un caso tutto da chiarire. Contattato questa mattina da tio.ch, il portavoce della polizia di Ludwigsburg afferma che non ci sono novità nell'inchiesta avviata dal ministero pubblico tedesco per risalire alle cause del grave ferimento di un tifoso biancoblù di 29 anni avvenuto nelle prime ore di domenica a Bietingheim, nel Circondario di Ludwigsburg, in Germania meridionale.

Gli inquirenti tedeschi confermano la versione fornita ieri. In sintesi: tra sabato e domenica notte non risultano scontri tra leventinesi e tifosi avversari e tra leventinesi e persone residenti. Una zuffa che, all'arrivo della polizia, si è trasformata in fuga dapprima verso l'albergo in cui alloggiavano i tifosi dell'HCAP e poi allo scontro con gli agenti giunti sul posto, che hanno dovuto ricorrere alle maniere forti per ristabilire la calma. Ed è soltanto in quel momento che la polizia ha rinvenuto, in un cespuglio, un giovane che presentava gravi ferite al petto. «Se non l'avessimo ritrovato subito, avrebbe rischiato di morire dissanguato», ci avevano detto ieri dalla questura di Ludwigsburg.

Su come si siano svolti i fatti vi è una ampia divergenza tra la versione ufficiale della polizia e quella dei tifosi biancoblù. Innanzitutto a cominciare dalla rissa all'interno e fuori dal bar dove si erano riuniti una ventina di tifosi biancoblù. Secondo i leventinesi sarebbe stato lo scontro con dei cittadini turchi a provocare il ferimento del giovane ticinese. Secondo le indagini della polizia, invece, il coinvolgimento di cittadini turchi nella zuffa resterebbe soltanto una voce non confermata.

Ma c'è un altro elemento che diverge e riguarda l'arma che ha provocato il grave ferimento del 29enne originario del Luganese. Secondo i ticinesi il giovane sarebbe stato accoltellato, mentre la polizia esclude la ferita da arma da taglio. Infatti gli inquirenti ritengono che essa sia stata provocata da un pezzo di vetro, forse di un bicchiere rotto.

Commenti
 
Lorena Quadri 3 anni fa su fb
A dire il vero c'è poco da dire.... Si sono snegrati, fatto casino, tutto tra di loro (se non sbaglio) uno ci ha quasi rimesso la pelle.... In sintesi.... Cazzi suoi! Questi non sono tifosi e non hanno passione per lo sport. Sono solo dei cerca guai e basta!
Elias Vestermark Caccia Hansen 3 anni fa su fb
Fortuna che c'eri e sai cosa è successo!
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-08 11:24:01 | 91.208.130.89