tipress
CUGNASCO-GERRA
30.10.2014 - 16:260

Spaccata al ristorante Campagna. "È una banda?"

Con una fiamma ossidrica rubano i soldi nei distributori di sigarette: "16 episodi solo nel mese di ottobre"

CUGNASCO-GERRA - Hanno forzato una finestra, quindi, con l'ausilio di una fiamma ossidrica, sono riusciti ad aprire il distributore di sigarette rubando il denaro in esso contenuto. È quanto accaduto presso il Ristorante Campagna di Cugnasco.

A confermarci l'accaduto, oltre alla polizia, è proprio il titolare dello stesso esercizio: "Hanno forzato la finestra posteriore, quindi si sono introdotti nel ristorante per scassinare l'apparecchio delle sigarette. Hanno usato una piccola fiamma ossidrica".

Insomma, un bottino facile per i malviventi. "Hanno portato via la cassetta che contiene i soldi all'interno del distributore. Non conosco l'ammontare della refurtiva in quanto ad occuparsi del macchinario è un'agenzia esterna. Ma posso dire che, a parte i danni materiali, che non sono pochi, hanno rubato anche un borsellino con circa 1000 franchi".

Il ristoratore, ovviamente, non è sereno. Anche perché, ci spiega, il fenomeno è tutt'altro che isolato: "Come mi ha spiegato il tecnico che è venuto per la manutenzione del distributore danneggiato, sono circa 16 gli episodi analoghi avvenuti nel solo mese di ottobre... Sarà una banda?", si domanda il titolare. "Siamo preoccupati - conclude infine -. Accade troppo spesso ed è un fastidio non indifferente. ora mi toccherà perdere tempo con la polizia, l'assicurazione, e tutto il resto...".

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-02-16 05:00:01 | 91.208.130.86